Nel contesto della Borsa Internazionale del Turismo, la compagnia assicurativa ha presentato le attività che la legheranno all’Esposizione Universale come “Official Visitor Assistance Sponsor”.

 

Allianz Global Assistance, leader mondiale nel campo dell’assicurazione viaggi, dell’assistenza e dei servizi alle persone, sarà “Official Visitor Assistance Sponsor” di Expo Milano 2015. Oggi, nel contesto della Borsa Internazionale del Turismo, è stata annunciata e presentata la collaborazione che legherà la compagnia assicurativa all’Esposizione Universale: alla conferenza stampa hanno preso parte Paola Corna Pellegrini, CEO Allianz Global Assistance in Italia e Piero Galli, Direttore Generale Divisione Event & Entertainment di Expo 2015 S.p.A. .

 

“Per Expo Milano 2015 sono attesi milioni di persone provenienti da tutto il mondo e il nostro Paese avrà un’occasione unica per mostrare le proprie bellezze e fornire il massimo livello di accoglienza e servizi – afferma Paola Corna Pellegrini, CEO Allianz Global Assistance in Italia –. Pertanto, siamo molto orgogliosi che Expo Milano 2015 abbia individuato nella nostra compagnia il miglior partner per garantire a tutti i visitatori la massima serenità e tranquillità durante i giorni in cui conosceranno e visiteranno la manifestazione: da oltre 60 anni la nostra mission è infatti quella di assistere tempestivamente chi si trova in difficoltà in ogni parte del mondo, mettendo a disposizione soluzioni efficaci per risolvere imprevisti di viaggio, problemi con il proprio veicolo e altre situazioni che richiedono assistenza tempestiva, grazie all’esperienza e alla professionalità di oltre 13 mila collaboratori in tutto il mondo, in grado di gestire qualsiasi tipo di situazione o richiesta di assistenza”.

 

“Siamo molto felici che Expo Milano 2015 possa contare sulla collaborazione di Allianz Global Assistance – dichiara Piero Galli, Direttore Generale della Divisione Event & Entertainment di Expo 2015 S.p.A. -. La competenza e la professionalità di un gruppo di così consolidata esperienza e affidabilità saranno utili per fornire a tutti i visitatori una serie di coperture assicurative fondamentali soprattutto per i tanti cittadini provenienti dall’estero e che quindi potrebbero trovarsi spiazzati in caso di imprevisto, malattia o infortunio. L’intero soggiorno degli oltre venti milioni di visitatori provenienti da ogni angolo del pianeta dovrà essere all’insegna del massimo comfort. Vogliamo che il visitatore possa vivere la bellezza del sito espositivo e approfondire i temi di Expo Milano 2015, in piena serenità. Il binomio tra l’Esposizione Universale e Allianz Global Assistance va proprio in questa direzione: assicurare ai cittadini di assistere ad un “evento globale”, senza pensieri ed in totale armonia”.

 

In base alla partnership, tutti i visitatori di Expo Milano 2015 potranno usufruire gratuitamente dell’assistenza di Allianz Global Assistance. In particolare, con l’acquisto del biglietto, la compagnia metterà a loro disposizione i servizi di assistenza stradale gratuita e una copertura assicurativa per l’eventuale annullamento del biglietto.

 

In caso di guasto, incidente, tentato furto o ritrovamento dopo il furto del veicolo utilizzato per raggiungere la manifestazione o ritornare a casa dalla stessa, Allianz Global Assistance organizzerà il traino fino all’officina più vicina, oppure, su richiesta dell’assicurato in un luogo a sua scelta entro 60 chilometri dal luogo del fermo.

Inoltre, nel caso in cui il visitatore non sia in grado di assistere alla manifestazione per una malattia, propria o di un familiare, o di un infortunio, Allianz Global Assistance rimborserà il costo sostenuto per l’acquisto del biglietto di ingresso, compresi gli eventuali diritti di prevendita. La copertura si applica anche nel caso in cui il visitatore sia impossibilitato a raggiungere l’esposizione universale per guasto, incidente o soppressione del mezzo di trasporto pubblico utilizzato per percorrere il tragitto verso il luogo della manifestazione. Il rimborso è previsto anche per guasto o incidente del mezzo privato, nel caso si utilizzi la propria vettura, o per ritardo dell’eventuale volo aereo utilizzato, se dovuto a motivi imputabili alla compagnia aerea o causati da eventi di forza maggiore quali scioperi del personale di bordo o di terra, intasamenti aeroportuali o maltempo.