Con l’uscita nelle sale cinematografiche di “Cinquanta sfumature di grigio”, primo capitolo della trilogia di E.L. James, abbiamo ritenuto di riassumere in un articolo solo l’intera trilogia, da Cinquanta sfumature di grigio a Cinquanta sfumature di nero a Cinquanta sfumature di rosso.

Cinquanta sfumature di grigio (Fifty shades of Grey)

I protagonisti sono Christian Grey (Grigio Cristiano) e Anastasia Steele (Steel = Acciaio, in un facile e banale gioco di parole).

Includendo dunque il “grigio cristiano” e il “grigio acciaio”, ci sono 98 sfumature fondamentali, che sono però troppe per essere solo cinquanta sfumature.
Visto che anche solo le cinquanta sfumature canoniche sono troppe, sintetizziamo ulteriormente.

Valore esadecimale – Valore RGB (Hexadecimal – RGB)

Grigio – #808080 – 128, 128, 128
Grigio 5% – #F7F7F7 – 247, 247, 247
Grigio 10% – #EFEFEF – 239, 239, 239
Grigio 20% – #D2D2D2 – 210, 210, 210
Grigio 30% – #B2B2B2 – 178, 178, 178
Grigio 40% – #8F8F8F – 147, 147, 147
Grigio 50% – #808080 – 128, 128, 128
Grigio 60% – #5F5F5F – 95, 95, 95
Grigio 70% – #4F4F4F – 79, 79, 79
Grigio 75% – #404040 – 64, 64, 64
Grigio 80% – #2F2F2F – 47, 47, 47
Grigio cenere – #E4E5E0 – 228, 229, 224

Cinquanta sfumature di nero (Fifty shades darker)

Già il titolo trae in inganno: in italiano Cinquanta sfumature di nero, ma è risaputo che di tonalità di nero ce n’è una sola (#000000 – RGB 0, 0, 0), ma anche il titolo inglese Cinquanta sfumature più scure è ambiguo, perché non si sa rispetto a cosa dovrebbe essere più scuro. Rispetto al grigio? Ok, ma rispetto a quale grigio? Abbiamo dimostrato che ce ne sono almeno 98 tonalità, senza contare i diversi gradi di rosso, verde o blu che possono essere impiegati, e san Pantone ce lo insegna e ribadisce.

Cinquanta sfumature di rosso (Fifty shades freed)

Diciamocela tutta, il titolo in lingua originale è molto politicizzato: “freed” vuol dire “liberato”, e la trasposizione col rosso è una lama a doppio taglio; infatti in Europa è il colore di socialismo e comunismo, ma negli Stati Uniti è usato per indicare i Repubblicani, quelli delle “guerre di liberazione” in giro per il mondo.
Un altro rosso liberato, a voler essere maliziosi, è quello mestruale, oppure quello della prostituzione: non immaginando tuttavia così audace l’autrice, riteniamo più adatto il rosso simbolo di amore, seduzione, slancio, eccitazione, velocità, potere, gioia, pericolo e passione.

Valore esadecimale – Valore RGB (Hexadecimal – RGB)

Rosso – #FF0000 – 255, 0, 0
Rosso aragosta – #CC5500 – 204, 85, 0
Rosso cardinale – #C41E3A – 196, 30, 58
Rosso fragola – #CE3018 – 206, 48, 24
Rosso mattone – #B22222 – 178, 34, 34
Rosso mattone chiaro – #BD8E80 – 189, 142, 128
Rosso pompeiano – #D21F1B – 210, 31, 27
Rosso Tiziano – #BA6262 – 186, 98, 98
Rosso veneziano – #C80815 – 200, 8, 21
Rosso violetto chiaro – #DB7093 – 219, 112, 147
Rosso violaceo – #C71585 – 199, 21, 133
Rosso fuoco – #A61022 – 166, 16, 34
Rosso pomodoro – #FF6347 – 255, 99, 71
Rosso rubino – #410012 – 65, 0, 18

Simone Moricca
@simo92to
s.moricca@liberopensiero.eu

La trilogia di “Cinquanta sfumature” in un solo articolo