Secondo pareggio di fila per il Carpi, ok il Bologna. Continua anche la marcia dell’Avellino che si impone 1-0 sul Livorno che spreca l’occasione per consolidare il terzo posto. Gol da cineteca di Sansovini in Pescara-Catania.

SerieB: Marcello Trotta in campo
SerieB: Marcello Trotta in campo

Livorno-Avellino: avvio frizzante del Livorno che mette subito in difficoltà l’Avellino prima con un sinistro da 40 metri di Emerson, poi con Siligardi che prova a bruciare in velocità il portiere Irpino, Gomis, che però anticipa con una pronta uscita. Gara che si sviluppa prevalentemente nella metà campo Avellinese, con un Livorno assai più propositivo, ma che non riesce ad abbattere un avversario schierato molto bene in campo. Stessa solfa anche nella ripresa con la squadra Toscana trainata dal Brasiliano Emerson che al 59’ ripete il sinistro di inizio partita che però si stampa sulla traversa. Piccola reazione dei biancoverdi con Castaldo e Trotta, entrambi con un destro che impegna il portiere Livornese. Partita piuttosto monotona fino al minuto 84 quando, dopo un’azione un po’ confusa sviluppatasi da un calcio d’angolo battuto da Regoli, Trotta si ritrova il pallone sul sinistro e incrocia nell’angolino basso, stadio Picchi gelato e vittoria dell’Avellino che ha saputo soffrire per tutti i 90 minuti ma ha saputo allo stesso tempo sfruttare l’unica occasione utile della gara. Terzo posto a 45 punti.

Spezia-Modena: una pioggia incessante fa da contorno a questa bellissima partita che ha visto realizzarsi la bellezza di cinque gol. Parte subito bene lo Spezia che con Catellani crea il primo pericolo del match. Risponde però concretamente il Modena con il numero 27 Fedato che sfrutta una sponda del diablo Granoche da calcio d’angolo e insacca con un bel colpo di testa. Partita in controllo fino al 34’ quando, sul fronte opposto, Datkovic crossa in mezzo trovando la testa del Brasiliano Nenè che fa 1-1. Finisce così un primo tempo in cui la protagonista è stata senz’altro la pioggia che ha rallentato molto le azioni e ha messo in difficoltà i 22 in campo. Nella seconda frazione di gioco lo Spezia tiene il campo benissimo ma il Modena riesce a sfruttare il piede di Zoboli in una mischia furiosa nell’area di rigore dei padroni di casa. Canarini in vantaggio 2-1. Lo Spezia non ci sta e le prova tutte pur di riacciuffare il risultato costringendo Pinsoglio ad un paio di parate impegnative. Nel finale di partita succede di tutto. All’86’ la squadra di casa pareggia i conti con Giannetti, anche lui di testa. Allo scadere ancora Nenè segna una fantastica rete con una conclusione da fuori area. Doppietta per l’ex Cagliari e Verona arrivato in prestito dagli Scaligeri per ritrovare continuità. 3-2 e risultato ribaltato intanto, ma non finisce qui, perché un paio di minuti dopo è calcio di rigore per il Modena che però fallisce l’occasione per pareggiare con l’ex Ferrari che si fa ipnotizzare da Chichizola. Grandi emozioni allo stadio Alberto Picco e Spezia al settimo posto con 39 punti. Modena che non sa più vincere e che fallisce l’occasione per portarsi fuori dalla zona playout.

Bari-Virtus Lanciano: nel primo tempo partita equilibrata con occasioni da una parte e dall’altra. La partita si accende subito al primo minuto quando l’arbitro Gavillucci di Latina non può che fischiare un apunizione in area per i padroni di casa dopo che Aridità raccoglie con le mani un retropassaggio del suo compagno Bacinovic. Ebagua non riesce a sfruttare l’occasionissima concessa. Qualche occasione anche per il Lanciano nei minuti successivi con Gatto e Bacinovic. Nessuna delle due squadre riesce a imporsi. Al 30’ squillo del Bari con cross interessante non sfruttato dall’attacco biancorosso. Il gol però non tarda ad arrivare. Appena due minuti dopo Galano firma il vantaggio Barese sfruttando un cross rasoterra di Boateng, girata con il suo mancino e 1-0. Uno-due micidiale del Bari che al minuto 37 con Donati che sfrutta una ribattuta della difesa del Lanciano e con il suo sinistro insacca alle spalle di Aridità. Nel secondo tempo il Lanciano continua a subire gli attacchi dei Pugliesi che non riescono a mettere dentro il 3-0. Sospiro di sollievo dunque per il Bari che si riprende dalla sconfitta contro il Vicenza. Lanciano ancora a -6 dal quarto posto.

Tutte le altre partite partire della 27ª giornata di SerieB

Nella prima partita di questa giornata di serie cadetti il frosinone si impone con un sofferto 3-2. Vantaggio dei Laziali con Soddimo (11’). Raddoppia Gucher al 40’. Per la Pro Vercelli accorcia le distanze Luppi (48’). Chiude la partita il raddoppio di Soddimo (60’). A nulla serve il secondo gol del Vercelli. Frosinone sesta in piena corsa playoff. Laribi regala il secondo posto solitario al Bologna con una botta sotto la traversa al 40’. Cittadella –Bologna 0-1. Partita anonima quella tra Trapani e Varese. Nessuna delle due compagini riesce a imporsi sull’altra e risultato fermo sullo 0-0. Altro stop del Carpi, questa volta contro la Virtus Entella che ha rischiato con Sforzini di regalare un gran dispiacere ai Falconi. Emiliani che vedono avvicinarsi il Bologna sempre di più. Seconda vittoria di fila per il Perugia che si impone 2-1 sul Brescia. Gli Umbri passano prima in svantaggio a causa del gol di Tonucci (39’) e poi ribaltano la gara con Ardemagni (47’) e Falcinelli (76’). Il Latina espugna lo stadio Liberati di Terni con un secco 2-0. Apre le marcature Alhassan al minuto 12. Ternana in dieci uomini a causa del rosso a Falletti per doppio giallo al 67’. La chiude Valiani all’88’. Latina che abbandona, seppur di un punto, la zona retrocessione. Il Vicenza abbatte il Crotone con un 1-0 di misura firmato Giacomelli (71’). Veneti a pari punti con il Livorno quarto in classifica. Il posticipo di domenica 22/02 vede contrapposte Pescara e Catania. Partita noiosa per tutti i 90 minuti. Al 93’ però Sansovini caccia il colpo dal gonnellino con un destro da distanza siderale che si insacca nel sette. Catania a rischio lega pro.

Pescara Calcio v ASG Nocerina - Serie B

Risultati completi della 27ª giornata di SerieB

  •  Frosinone-Pro Vercelli 3-2
  • Cittadella-Bologna 0-1
  • Trapani-Varese 0-0
  • Carpi-Virtus Entella 0-0
  • Brescia-Perugia 1-2
  • Spezia-Modena 3-2
  • Ternana-Latina 0-2
  • Vicenza-Crotone 1-0
  • Bari-Virtus Lanciano 2-0
  • Livorno-Avellino 0-1
  • Pescara-Catania 1-0

Prossimo turno di SerieB

  • 27/02 Latina-Trapani 19:00
  • 27/02 Bologna-Vicenza 21:00
  • 28/02 Avellino-Ternana 15:00
  • 28/02 Perugia-Spezia 15:00
  • 28/02 Virtus Entella-Pescara 15:00
  • 28/02 Modena-Bari 15:00
  • 28/02 Catania-Frosinone 15:00
  • 28/02 Virtus Lanciano-Cittadella 15:00
  • 28/02 Pro Vercelli-Carpi 15:00
  • 28/02 Varese-Brescia 15:00
  • 28/02 Crotone-Livorno 15:00

Classifica aggiornata di SerieB

  1. Carpi 52 pti.
  2. Bologna** 47 pti.
  3. Avellino 45 pti.
  4. Livorno 43 pti.
  5. Vicenza 43 pti.
  6. Frosinone 41 pti.
  7. Spezia 39 pti.
  8. Virtus Lanciano 37 pti.
  9. Pescara 36 pti.
  10. Perugia 36 pti.
  11. Ternana 35 pti.
  12. Bari 33 pti.
  13. Pro Vercelli 33 pti.
  14. Trapani 33 pti.
  15. Modena 30 pti.
  16. Latina 30 pti.
  17. Cittadella 30 pti.
  18. Virtus Entella 30 pti.
  19. Brescia 29 pti.
  20. Catania 28 pti.
  21. Varese* 27 pti.
  22. Crotone 25 pti.

*3 punti di penalizzazione

** 1 punto di penalizzazione

Fonte immagine in evidenza: google.it

Fonti immagini media: notizieinabruzzo.it, avellino-calcio.it

 Vincenzo Marotta

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl Napoli batte il Sassuolo e va 3 punti dalla Roma
Articolo successivoSPQR: Sempre Pareggi Questa Roma

Studente di Scienze Politiche con il cuore a forma di pallone. Mi piace raccontare di ciò che mi fa emozionare all’interno del rettangolo verde, cercando a mia volta di emozionare. O almeno di comunicare con le parole il mio amore per il calcio.