La scultura commemorativa è stata posta in memoria dei cittadini di Tavernanova che persero la vita nei combattimenti della I guerra mondiale

E’ stato inaugurato questa mattina il Monumento ai Caduti posto a ricordo delle vittime della I guerra mondiale. Il Monumento è in piazza Siani a Tavernanova ed è dedicato ai cittadini del popoloso quartiere di Casalnuovo che persero la vita nei combattimenti del 1915-1918 per difendere la Patria.

La lapide posta a memoria recita i nomi dei caduti in guerra, cittadini di Tavernanova:

MIRONE Agostino di Antonio, MOZZILLO Antonio di Domenico, BRANCALE Biagio di Giuseppe, MIRONE Domenico di Felice, PIROZZI Domenico di Carmine, BARONE Felice di Giacomo, CASTIELLO Giuseppe di Salvatore, PIROZZI Luigi di Vincenzo.

Il sindaco, Antonio Peluso e altre cariche dell’istituzione cittadina hanno preso parte alla cerimonia che ha visto la partecipazione di alcune classi del III circolo didattico “Madre Teresa di Calcutta” e dell’Istituto comprensivo “Raffaele Viviani”. Ha partecipato anche la Banda dell’associazione Marchesiello che ha intonato l’Inno Nazionale di Mameli e altre musiche dedicate ai caduti

Al momento commemorativo, conclusosi con la scoperta del monumento posto a ricordo delle vittime della guerra, è seguito un confronto sui temi della pace e della dedizione al proprio Paese. Il monumento è stato posto all’ingresso di Villa Siani, nella piazza simbolo della rinascita di Tavernanova e al centro di un ampio progetto di riqualificazione che passa per la legalità e la pace, simboli che oggi campeggiano nella piazza di Tavernanova.

«Il ricordo del passato passa attraverso questo monumento – ha commentato il primo cittadino Peluso – perché non sia stato vano il sacrificio degli uomini di questa terra. Le giovani generazioni devo conoscere il proprio passato».

caduti