NAPOLI – Le raffiche di vento che la scorsa settimana hanno colpito la città di Napoli sono state causa di diversi danni.
Al Liceo Artistico di via SS.Apostoli venerdì mattina, prima dell’ingresso degli alunni, sono caduti due alberi nel cortile esterno dell’istituto http://www.liberopensiero.eu/2015/03/06/liceo-artistico-di-napoli-cadono-due-alberi-nel-cortile/ e si sono staccate anche alcune controsoffittature. Risultato, studenti rispediti a casa venerdì e scuola chiusa lunedì 10.

Gli studenti, dopo aver svolto un’ assemblea si sono recati presso gli uffici della Città metropolitana, dove sono stati ricevuti da Elpidio Capasso, consigliere metropolitano di Bene Comune.
”Con le cattive condizioni climatiche che abbiamo avuto la scorsa settimana nel cortile del nostro istituto sono caduti due alberi” – commenta uno dei rappresentanti d’istituto, Ugo Lombardi.
Non è la prima volta che al Liceo Artistico cadono alberi, infatti un’evento analogo si era già verificato lo scorso Luglio.
”Siamo davvero molto preoccupati – prosegue il rappresentante degli studenti – venerdì scorso, oltre agli alberi, sono cadute anche alcune controsoffitature, mentre nelle palestre è venuto giù una parte di intonaco”.

Elpidio Capasso – ricorda alla delegazione di studenti che l’ente Città metropolitana è subentrato a Gennaio e allo stato attuale non esistono assessorati o persone preposte ad occuparsi direttamente di scuola o edilizia scolastica. ”Noi consiglieri – precisa Capasso – da statuto al momento non disponiamo di alcun potere deliberativo. L’unica persona preposta a prendere decisioni attualmente è il sindaco metropolitano, Luigi De Magistris” – conclude.

Nel corso della mattina, l’Ing.Pasquale Gaudino, Direttore area Edilizia Scolastica Città metropolitana, informato dei fatti ha provveduto ad inviare tempestivamente presso il Liceo Artistico una squadra di tecnici, rassicurando gli studenti, i docenti e la dirigenza sulla tempistica breve circa la rimozione degli alberi caduti nel cortile, la quale avverrà entro e non oltre un paio di giorni.

Nella foto, uno degli alberi caduti nel cortile del esterno del liceo, venerdì 6 marzo
Nella foto, uno degli alberi caduti nel cortile del esterno del liceo, venerdì 6 marzo

In tempi del genere l’azione degli studenti di questa mattina, i quali si sono recati pacificamente presso le strutture di competenza e sono riusciti nel loro intento, può rappresentare davvero una vittoria.

Pasquale De Laurentis
@pasqdelaurentis

CONDIVIDI
Articolo precedenteSan Giorgio a Cremano, la denuncia del M5S: 200 smartphone e tablet regalati
Articolo successivoApprodano in CDM riforma Rai e Scuola
Nasce a Napoli. Consegue il diploma al Liceo Classico Giuseppe Garibaldi di Napoli. E’ qui eletto rappresentante d’istituto dal 2004/2005 al 2008/2009. È cofondatore del giornale scolastico “L’Idea”. Nel settembre 2008, insieme ad altri componenti del Comitato Studentesco, è ospite in uno speciale del Tg di Italia Mia dedicato alla scuola, al quale partecipano gli assessori all’istruzione Gabriele, Cortese e Rispoli. Nel 2005 inoltre, diviene il responsabile provinciale di Napoli dell'Unione degli Studenti, dove è protagonista di numerose battaglie contro l’allora Ministro dell’Istruzione Letizia Moratti. Nel 2008 partecipa attivamente al movimento studentesco dell'Onda, mentre nel 2009 si iscrive al corso di laurea in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Napoli l’Orientale. Da sempre grande appassionato del mondo radiofonico, nel Febbraio del 2012, è cofondatore con Lorenzo Russo di Radio TIN, evolutosi in seguito nel blog Tin Napoli. Nel Giugno del 2013 collabora con la web radio locale RadioSca, dove conduce quattro appuntamenti di Generazione X, il programma da lui ideato, insieme a Lorenzo Russo. Il 12, 13, 14 e 15 Giugno 2014, prende parte al corso di conduzione radiofonica, presso Radio Crc Targato Italia, con insegnanti Max Poli e Rosaria Renna. Da Aprile 2014 inizia a collaborare con il periodico online Libero Pensiero News, dove dal Settembre dello stesso anno assume l'incarico di coordinatore della sezione locale di Napoli e Provincia. Da Aprile 2015 intraprende la collaborazione con Radio Amore Napoli come inviato. Nel Novembre 2015 è cordinatore del ciclo di seminari ''GIORNALISMO E NUOVA COMUNICAZIONE'' organizzato dalla Testata Giornalistica ''Libero Pensiero News'', insieme all'Unione degli Universitari presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell'Università degli studi di Napoli Federico II