medici senza frontiere

Battibecco su Facebook tra il leader della Lega Salvini e la pagina ufficiale di Medici Senza Frontiere Italia, organizzazione internazionale privata che ha come scopo il soccorso sanitario e l’assistenza medica, laddove il diritto alle cure non venga garantito.

Salvini, nella giornata di ieri, ha pubblicato un post in cui ha affermato:

“Gli immigrati CLANDESTINI hanno “diritto” ad essere curati gratis.
Regione Lombardia ha speso oltre 100 MILIONI di euro per queste cure e visite, soldi che lo Stato dovrebbe rimborsare.
Ma lo Stato non ha ancora rimborsato una lira…
Fosse per me, da domani mattina SOSPENDEREI qualsiasi prestazione ai clandestini, finché qualcuno pagherà!
Per qualcuno sarà razzismo, per me è giustizia e buon senso.
Vi piace?”

Di questa mattina invece la risposta di MSFItalia, che ha scritto al leader del Carroccio:

“Salvini, basta strumentalizzare i migranti per fini politici, l’accesso alle cure è un diritto per tutti.”

Ecco la foto pubblicata proprio da Medici Senza Frontiere sul proprio profilo FB

medici senza frontiere

 Andrea Palumbo

 

CONDIVIDI
Andrea Palumbo nasce in un piccolo paese dell'Alto Casertano, ai piedi dell'Appennino campano. Laurea triennale in Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente studia Comunicazione Pubblica e Politica presso l'Università di Torino. A parte lo scrivere, ama la fotografia, fare trekking, guardare serie TV, il vino rosso e il cibo in compagnia.