Dopo 15 album pubblicati nella sua carriera, di cui gran parte comprendenti brani inediti scritti dall’artista stesso, Giovanni Allevi delizia gli spettatori con le sue agilissime dita che toccano il suo strumento, il piano, con grazia ed armonia.
L’artista si autodefinisce compositore di musica classica contemporanea, un connubio tra gli intramontabili classici della musica europea ed il suo personalissimo stile. Il pianista, poi, parlando principalmente del suo nuovo album “LOVE”, ha voluto specificare

“Quando scrivo le mie note su un pentagramma non penso mai all’immediato. Cerco sempre di spingermi oltre, più in alto possibile, più nel profondo, lì dove risiede la vera essenza della musica: l’Amore”

La musica di Allevi è stata aspramente criticata nel corso degli anni da quelli che possiamo definire i “classicisti degli anni 2000”, che lo accusano di produrre una musica fin troppo commerciale e pop, basata semplicemente sul marketing, senza una reale profondità artistica. Giovanni Allevi è cosciente di essere un prodotto nuovo, portatore di un’innovazione musicale che, tra critiche e consensi, si fa spazio per forza di cose nei cuori del grande pubblico. In fondo, il cambiamento è parte integrante dell’essere umano e Allevi si fa portatore di questo rinnovamento.
In questo periodo il pianista sta portando la sua tournée Piano Solo Tour in giro per l’Italia ed il 30 Marzo si fermerà a Napoli.
Il concerto comincerà alle ore 21:00 al Teatro Augusteo ( Corso Amedeo di Savoia Duca D’Aosta, 263 ) al prezzo di 35,00€ per la poltrona e 25,00€ per la poltroncina. Ora non resta che prenotare il biglietto e godersi lo spettacolo!

Daniela Diodato

CONDIVIDI
Articolo precedente#Rampinomics, ovvero l’arte del copiare
Articolo successivoVia al Mondiale 2015, dubbi o speranze?
Daniela Diodato, nata nel 1996, vive a Napoli, diplomata al liceo linguistico G.B. Vico, frequenta il corso di studi di Lingue, culture e letterature moderne europee alla Federico II. Ha una passione per le lingue, le culture straniere ed i viaggi, costantemente alla ricerca di nuove persone e posti da conoscere. È interessata ad eventi culturali, musica ed arte ma anche scuola ed universitá, che la riguardano molto da vicino.