La capolista perde in casa contro il Pescara e le dirette inseguitrici non sfruttano l’occasione. Il Bologna gioca una brutta gara contro il Modena al Dall’Ara e l’Avellino perde 1-0 in casa del Lanciano. Giallo sul bigliettino trovato su una panchina nella partita Frosinone-Virtus Entella.

SPEZIA-LIVORNO: nell’anticipo della 31ª di B lo Spezia travolge il Livorno con un pirotecnico 3-0 che da modo ai tifosi Amaranto di continuare a rumoreggiare nei confronti dei propri beniamini in questo periodo no in cui i Toscani stanno facendo di tutto per perdere la possibilità di accedere alla massima serie. Primo tempo finito 0-0 per caso con uno Spezia arrembante che sfrutta il fattore campo per rinchiudere gli ospiti nella loro metà di rettangolo verde e che ha il pallino del gioco. Dopo un paio di occasioni sbagliate nel primo tempo Giannetti riesce a trovare la via del gol al 6′ della ripresa infilando in porta un tiro di Situm respinto da Mazzoni. Stessa solfa nell’azione del secondo gol. Situm, in stato di grazia, semina il panico sulla sinistra, mette in mezzo, rinvio difettoso della difesa del Livorno e Catellani ne approfitta per insaccare il 2-0. Sigilla la sua partita perfetta Situm che si accentra dall sinistra e scaglia un destro incredibile che batte Mazzoni.

FROSINONE-VIRTUS ENTELLA: partita combattutissima quanto discussa quella che si è giocata allo stadio Matusa di Frosinone. Inizia bene la squadra di casa con un paio di conclusioni contenute bene dagli ospiti. A segnare per prima però è l’Entella che con Sforzini sfrutta un’uscita assai imprecisa di Zappino ribadendo in rete con un colpo di testa rovesciato, stilisticamente strano ma efficace. Qualche minuto dopo viene espulso Soddimo a causa di una manata ad un avversario. Un rosso troppo severo forse quello concesso dall’arbitro. A creare le azioni è sostanzialmente il Frosinone, ma l’Entella è più concreto e sugli sviluppi di un calcio piazzato Ligi in spaccata la rimette in mezzo e sotto porta Sforzini sigla la sua seconda rete da rapace d’area. Sembra finita per la squadra di casa ma la reazione è violenta. Minuti 37 e 42, autori Dionisi e Ciofani. L’ex Salernitana batte Paroni con un destro dal limite, lo segue Ciofani con una sassata da fuori area. Nel secondo tempo il come back del Frosinone si completa sempre con Dionisi su rigore. Allo scadere dei minuti di recupero altro calcio di rigore, stavolta a favore della squadra di Chiavari. Trasforma Sforzini, 3-3 e tutti a casa, come stabilito anche dal foglietto trovato sulla panchina degli ospiti con la scritta <<Pareggeremo su rigore>>

SerieB
SerieB: Sforzini, eroe di giornata per l’Entella

CARPI-PESCARA: il Carpi vuole raggiungere la terza vittoria consecutiva ma va a sbattere contro il muro eretto dai Delfini che con questa vittoria si porta a 3 punti dal terzo posto e a 6 dal secondo, la serie A non è impossibile. Primo tempo caratterizzato da una serie di errori, da una parte e dall’altra. Degno di nota l’errore di Inglese al 9′ che, a tu per tu con Fiorillo, si lascia ipnotizzare sprecando l’occasione più clamorosa per l’1-0 della squadra di casa. Al minuto 17 Melchiorri impegna Rafael con una bella rovesciata dal limite dell’area. Nella ripresa il Pescara conferma subito la propria pericolosità offensiva. Zampano serve Sansovini in area dopo una bella sgroppata sulla destra. Il bomber con una girata trova il suo decimo gol in stagione, il sesto con la maglia del Pescara in sette partite. Il figliol prodigo, tornato nel mercato di riparazione alla corte di mister Baroni, conferma di essere in un eccezionale periodo di forma. Il Pescara mette la gara in ghiaccio al 64′ quando Bjarnason con una zampata prolunga in rete la punizione tagliata di Politano. Inutile il gol di Sabbione quasi a tempo scaduto per il Carpi.

Tutte le altre partite della 31ª giornata di SerieB

Al San Nicola di Bari finisce 3-0 la partita contro il Varese. A regalare la gioia ai biancorossi sono Sabelli (34′), Boateng (48′) e Galano (81′). Valanga di gol anche in Trapani-Ternana finita 4-2. Succede di tutto nei primi 20 minuti. La squadra di casa passa in vantaggio al 7’ con Aramu e raddoppia 3 minuti dopo con Curiale. Al 14′ accorcia Ceravolo e al 20′ pareggia i conti Valeri Bojinov. Il Trapani però non ci sta e va a vincere la partita grazie ad uno scatto di orgoglio con i gol firmati Abate (39′) e Curriale (74′). Il Perugia si impone 3-2 sulla Pro Vercelli con un brivido. Gli Umbri rischiano allo scadere di pareggiare una partita che fino al 67′ vincevano per 3-0 grazie ad un autogol di Bani (19′), una rete di Fossati (55′) e Ardemagni (67′). Al 78′ Coly accorcia le distanze e all’89’ Sprocati la riapre. I Perugini tengono, però, bene il campo negli ultimi minuti di gioco e la portano a casa evitando una rimonta degli ospiti che avrebbe avuto del clamoroso. L’Avellino continua il suo campionato di alti e bassi perdendo questa volta 1-0 contro la Virtus Lanciano che si impone di misura con gol di Piccolo (33′). Occasione per portarsi al secondo posto sfumata ancora una volta. Il Brescia sprofonda ancora di più nei bassifondi della classifica dopo la sconfitta rimediata in casa contro il Latina di Iuliano. La apre Viviani al 45′. Pareggia Caracciolo al 51′. La chiude Mangni al 76′. A reti bianche invece Cittadella-Crotone e i due posticipi, Bologna-Modena e Vicenza-Catania.

Risulati completi della 31ª giornata di SerieB

  • Spezia-Livorno 3-0
  • Bari-Vicenza 3-0
  • Trapani-Ternana 4-2
  • Perugia-Pro Vercelli 3-2
  • Carpi-Pescara 1-2
  • Virtus Lanciano-Avellino 1-0
  • Frosinone-Virtus Entella 3-3
  • Brescia-Latina 1-2
  • Cittadella-Crotone 0-0
  • Bologna-Modena 0-0
  • Vicenza-Catania 0-0

Prossimo turno di SerieB

  • 20/03 Pescara-Bari 20:30
  • 21/03 Latina-Spezia 15:00
  • 21/03 Avellino-Perugia 15:00
  • 21/03 Livorno-Cittadella 15:00
  • 21/03 Virtus Entella-Catania 15:00
  • 21/03 Pro Vercelli-Virtus Lanciano 15:00
  • 21/03 Ternana-Carpi 15:00
  • 21/03 Crotone-Brescia 15:00
  • 21/03 Trapani-Bologna 15:00
  • 21/03 Modena-Vicenza 15:00
  • 23/03 Varese-Frosinone 20.30

Classifica aggiornata di SerieB

  1. Carpi 59 pti.
  2. Bologna**52 pti.
  3. Vicenza 49 pti.
  4. Avellino 49 pti.
  5. Frosinone 48 pti.
  6. Livorno 47 pti.
  7. Pescara 46 pti.
  8. Spezia 46 pti.
  9. Virtus Lanciano 43 pti.
  10. Perugia 43 pti.
  11. Bari 40 pti.
  12. Modena 38 pti.
  13. Latina 37 pti.
  14. Trapani 37 pti.
  15. Virtus Entella 37 pti.
  16. Ternana 36 pti.
  17. Cittadella 35 pti.
  18. Pro Vercelli 35 pti.
  19. Brescia 33 pti.
  20. Catania 32 pti.
  21. Crotone 32 pti.
  22. Varese* 28 pti.

*3 punti di penalizzazione

** 1 punto di penalizzazione

Fonti immagini media: google.it

Vincenzo Marotta