Juventus sempre più padrona del campionato, Sampdoria e Lazio sempre più lanciate, Inter sempre più in crisi. Questi i verdetti della 28ª giornata di Serie A, decisiva per i posti in Champions League ed Europa League. Il risultato che spicca di più è sicuramente la sconfitta esterna dell’Inter, a Genova con la Sampdoria, che in questo modo sorpassa il Napoli, e si porta al quarto posto in campionato, grazie ad una staffilata di Eder su punizione. Gli uomini di Mancini infatti, dopo la sconfitta casalinga di giovedì contro il Wolfsburg, cadono anche al Marassi, con il rammarico di aver disputato una buonissima partita, avendo costruito svariate palle gol, prima fra tutte la traversa di Icardi. L’Inter a questo punto sembra sempre più lontana da un posto in Europa, proprio come i cugini rossoneri, che anche dopo la vittoria casalinga di sabato sera con il Cagliari, vedono un piazzamento europeo sempre più lontano. Il Milan contro i sardi viene trascinato dalle giocate e dai gol dei singoli (Menez, Mexes), con la solita mancanza di idee nel gioco, condita dai soliti errori individuali in difesa, causa del momentaneo pareggio dei sardi ad opera di Farias. Questi 3 punti fanno respirare Inzaghi e i giocatori, ma non certo l’ambiente, sempre più furioso dalla mancanza di una precisa progettualità futura. Non va molto bene nemmeno per il Cagliari, sempre più distante dalla zona salvezza.

up1
SerieA: Eder festeggia il gol decisivo, che porta la Sampdoria al quarto posto.

La lotta per non retrocedere sembra infatti già parzialmente chiusa, dopo il pareggio inaspettato dell’Atalanta a Napoli, che porta i bergamaschi a +5 sulla zona retrocessione. Il Napoli poi commette l’ennesimo passo falso, scivolando addirittura in quinta posizione, a – 5 dal terzo posto. La poca fluidità di gioco e gli sbandamenti difensivi, come nell’occasione del vantaggio dell’Atalanta (che era addirittura in 10 uomini) con Pinilla, forse viziato da un fallo su Henrique, stanno costando carissimi ai partenopei, salvati in parte dal pareggio del subentrato Zapata, che rende le cose, almeno in minima parte, meno amare per i suoi. A + 5 dal Napoli c’è la Lazio, che in casa contro il Verona, vince e convince, con l’ennesima grande partita di Felipe Anderson, autore della rete che apre le marcature (la nona in campionato), e con la solidissima prova di Antonio Candreva che allo scadere del primo tempo raddoppia con una punizione. Gli uomini di Pioli si trovano così a + 4 sulla Sampdoria, e rimangono a -2 dalla Roma.

up2
SeriaA: Candreva e Felipe Anderson, gli uomini decisivi della Lazio contro il Verona.

I giallorossi infatti, dopo un periodo negativo, condito dalla pesantissima sconfitta interna con la Fiorentina in Europa League, e dalla conseguente eliminazione, riescono a rialzarsi infilando una vittoria importantissima a Cesena, grazie al gol di Daniele De Rossi, che in un momento di difficoltà ha saputo prendere per mano la squadra. Da segnalare l’ottima prestazione di Ucan, all’esordio dal primo minuto. Vittoria con lo stesso risultato anche per la Juventus, ma dal sapore completamente opposto. I bianconeri infatti, reduci dal trionfo di Dortmund, piegano il Genoa allo Juventus Stadium, grazie ad uno strepitoso gol di Carlos Tevez, che con 16 gol in campionato sale al primo posto della classifica marcatori, e rimangono A +14 punti dal secondo posto.

up3
SerieA: Daniele De Rossi festeggia il pesantissimo gol di Cesena.

In chiave salvezza da segnalare anche le vittorie di Chievo ed Empoli, che contro Palermo e Sassuolo ottengono 3 punti fondamentali. Si ferma invece la Fiorentina, in casa dell’Udinese, in una partita spettacolare finita 2-2. I viola prima vanno in svantaggio, poi ribaltano il risultato grazie ad una doppietta di Mario Gomez, ed infine si fanno riprendere grazie al gol di Kone. Vince il Torino con il risultato di 0-2 in casa del Parma, ormai fallito, con i giocatori sempre più nervosi e senza motivazioni.

Risultati completi della 28ª giornata di SerieA

Chievo Verona – Palermo 1-0

Milan – Cagliari 3-1

Empoli – Sassuolo 3-1

Juventus – Genoa 1-0

Cesena – Roma 0-1

Lazio – Hellas Verona 2-0

Napoli – Atalanta 1-1

Parma – Torino 0-2

Sampdoria – Inter 1-0

Udinese – Fiorentina 2-2

Prossimo turno di SerieA

04/04 Roma – Napoli 12.30

04/04 Atalanta – Torino 15.00

04/04 Cagliari – Lazio 15.00

04/04 Genoa – Inter 15.00

04/04 Inter – Parma 15.00

04/04 Palermo – Milan 15.00

04/04 Sassuolo – Chievo Verona 15.00

04/04 Hellas Verona – Cesena 15.00

04/04 Fiorentina – Sampdoria 18.30

04/04 Juventus – Empoli 21.00

Classifica aggiornata di SerieA

  1. Juventus 67 pti.
  2. Roma 53 pti.
  3. Lazio 52 pti.
  4. Sampdoria 48 pti.
  5. Napoli 47 pti.
  6. Fiorentina  46 pti.
  7. Torino 39 pti.
  8. Milan 38  pti.
  9. Genoa 37 pti.
  10. Inter 37 pti.
  11. Palermo 35 pti.
  12. Udinese 33 pti.
  13. Empoli 33 pti.
  14. Sassuolo 32 pti.
  15. Hellas Verona 32 pti.
  16. Chievo Verona 32 pti.
  17. Atalanta 26 pti.
  18. Cagliari 21 pti.
  19. Cesena 21 pti.
  20. Parma 9 pti.

fonte immagini media: gazzetta.it

Biagio Dell’Omo