Il rapper venticinquenne Federico Leonardo Lucia, in arte Fedez, ha recentemente inaugurato il suo Pop-Hoolista Tour che prende il nome dall’omonimo disco del cantante, pubblicato il 30 settembre dello scorso anno.

Il successo al botteghino è stato immediato: in poche ore tutti i biglietti della prima data del tour nel Mediolanum Forum di Milano per il giorno 21 marzo sono andati a ruba; di conseguenza Fedez, che aveva programmato un’unica data nella sua città di provenienza, per soddisfare i fan che non sono riusciti a comprare il biglietto in tempo, ha aggiunto una nuova data al Forum, riproponendo il sold out.

L’atmosfera ricreata dal cantante durante il tour è più simile a quella di un’immensa discoteca piuttosto che quella di un concerto. Per assicurare a tutti gli spettatori una buona visuale il palco è stato posizionato al centro della location ed ha una forma circolare così che Fedez si possa spostare in tutta libertà, permettendo a tutti di seguirlo con lo sguardo: una vera e propria esibizione a 360°. Per coinvolgere ulteriormente il pubblico poi il cantante ha ideato un particolarissimo stage diving e cioè il “tuffo dal palco”: Fedez si lancerà ad ogni concerto del tour sulla folla all’interno di una palla di plastica.

Fedez Pop-Hoolista Tour

Il concerto che il cantante propone è in realtà un percorso creato attraverso i suoi brani nel quale si uniscono parole, battute e approfondimenti su temi sociali

La grande attenzione posta ultimamente su Fedez è dovuta principalmente alla sua partecipazione al talent-show XFactor, finito poco prima che venissero messi in vendita i biglietti per il tour. Senza alcun dubbio il cantante, facendo il giudice in uno dei programmi più seguiti dagli italiani, doveva pur guadagnarci qualcosa: o l’amore degli spettatori del programma o il loro odio. Alla fine gli è andata discretamente bene perchè Federico, grazie al suo carattere forte ed allo stesso tempo sensibile, ha saputo dimostrare in poco tempo la sua umanità e la sua razionalità, in questo modo ha conquistato gran parte del pubblico del programma.

In più Fedez, per dimostrare la sua voglia di promuovere ed incoraggiare nuovi talenti a farsi conoscere sulla scena discografica, ha preso sotto la sua ala protettrice ( assieme al vincitore del programma Lorenzo Fragola ) Vivian Grillo, ex concorrente di XFactor, che si sta esibendo con lui in tour come sua corista.

In questo momento mancano ancora sette date per completare il tour: Napoli, due esibizioni a Firenze e due a BolognaSan Biagio di Callalta e Nonantola. Sicuramente, tra canzoni coinvolgenti dai ritmi pop e “diversamente rap” ed altre più d’interesse sociale, le sue performance alla chitarra ed i duetti di Fedez con altri importanti artisti quali Noemi, Francesca Michelin e Lorenzo Fragola, il tutto accompagnato dell’irrefrenabilità del rapper e dalla sua bravura a gestire il palco e l’enorme platea che fronteggia ai suoi concerti, il successo degli show sarà garantito.

Daniela Diodato

CONDIVIDI
Articolo precedenteRagusa, il sindaco grillino “stoppa” la partecipazione
Articolo successivoIl pentito Vittorio Sgarbi
Daniela Diodato, nata nel 1996, vive a Napoli, diplomata al liceo linguistico G.B. Vico, frequenta il corso di studi di Lingue, culture e letterature moderne europee alla Federico II. Ha una passione per le lingue, le culture straniere ed i viaggi, costantemente alla ricerca di nuove persone e posti da conoscere. È interessata ad eventi culturali, musica ed arte ma anche scuola ed universitá, che la riguardano molto da vicino.