SerieA: Tevez abbatte l’Empoli, con Pjanic risorge la Roma

0
61

La 29ª  giornata di SerieA vede una Lazio sempre più terza e una Roma che, battendo il Napoli, sembra uscire definitivamente da un lunghissimo periodo di crisi. I biancocelesti riescono a vincere la settima partita consecutiva, in trasferta, contro un ottimo Cagliari, che ha reso la vita molto difficile agli uomini di Pioli. Quando infatti Felipe Anderson e Candreva non riescono ad essere decisivi come sempre, ecco che l’eterno Klose e il sicurissimo Biglia sfoderano la grande prestazione, consentendo alla loro squadra di espugnare il Sant’Elia. Da segnalare anche l’impatto a partita in corso di Keita, con 2 rigori guadagnati, e un gol sfiorato. L’altra squadra romana era invece protagonista del big match di giornata contro il Napoli. La Roma riesce ad uscire da un brutto periodo grazie ad una buona prestazione, bagnata dal ritorno al gol di Pjanic e dalle grandi parate di De Sanctis. I partenopei, poi, riescono a perdere la quarta partita esterna consecutiva, allontanandosi ulteriormente dal terzo posto (ora a 8 punti), anche se la prestazione non è stata completamente negativa. In mostra soprattutto Mertens, il più pericoloso dei suoi. Davanti a Lazio e Roma continua a vincere anche la Juventus, che sembra destinata a conquistare lo scudetto con qualche giornata d’anticipo. Prova nella norma dei Campioni d’Italia contro un buon Empoli. La partita è stata decisa dal solito Carlos Tevez, a segno su una punizione a due, assegnata per un presunto retropassaggio di Rugani a Sepe. Nel finale gloria anche per Roberto Pereyra, autore del suo secondo gol in campionato.

SerieA: Carlos Tevez, capocannoniere del campionato, e autore del primo gol della serata
SerieA: Carlos Tevez, capocannoniere del campionato, e autore del primo gol della serata

Altra grande partita disputatasi è stata quella tra Fiorentina e Sampdoria, sotto il diluvio del Franchi. Gara vinta dai padroni di casa, e decisa dai gol di Diamanti e del solito Salah. I viola grazie a questa vittoria riescono a scavalcare sia il Napoli, sia la stessa Sampdoria, portandosi al quarto posto in classifica, in piena zona Europa. C’è ancora chi lo sogna invece un posto in Europa, almeno in quella minore. E’ il Milan di Inzaghi, che a Palermo gioca una delle sue miglior partite, vincendo la secondo partita di fila, e ricomincia a sperare in un posto in Europa League. Menez solito protagonista, con una prestazione eccellente, condita dal fantastico gol del 2-1, che regala i 3 punti ai rossoneri, a discapito di un Palermo troppo passivo. Da segnalare anche il primo gol di Cerci, realizzato in modo alquanto fortunoso, grazie ad un rimpallo. Se metà Milano sorride, l’altra metà invece è vittima della più completa disperazione. L’Inter infatti delude ancora, non riuscendo a battere il Parma a San Siro, dopo una prestazione opaca e deludente. Sotto accusa Mancini, reo di avere una media punti addirittura inferiore al suo predecessore Mazzarri, e di non essere riuscito a dare gioco e personalità alla sua squadra, malgrado i 3 acquisti di gennaio (Podoslki, Shaqiri e Brozovic).

SerieA: Salah e Diamanti, i due uomini decisivi per la vittoria della Fiorentina contro la Sampdoria
SerieA: Salah e Diamanti, i due uomini decisivi per la vittoria della Fiorentina contro la Sampdoria

La partita più spettacolare di questa giornata vede protagoniste due piccole: è infatti il 3-3 del Bentegodi tra Verona e Cesena a regalare infinite emozioni. I padroni di casa prima vanno in vantaggio di 3 gol grazie alla doppietta dell’infinito Toni, e al gol magnifico di Gomez, poi nel secondo tempo smettono di giocare, e vengono travolti dalla voglia di recuperare e soprattutto di salvarsi, del Cesena che grazie a 2 magie (Carbonero, Brienza) e al sigillo finale di Succi, continua a sperare in una salvezza che poco tempo fa’ appariva addirittura utopica. La squadra che deve guardarsi le spalle dai romagnoli è l’Atalanta, che perde 1-2 in casa del Torino, e vede ridursi il vantaggio sulla zona retrocessione a 4 punti. Decidono i soliti Quagliarella e Glik, con due gol di potenza. Inutile la rovesciata di Pinilla, poi successivamente espulso. A metà classifica il Sassuolo vince in casa col Chievo, grazie al rigore di Berardi, mentre Genoa e Udinese pareggiano 1-1.

SerieA: l'esultanza di Kamil Glik, dopo il suo settimo gol in campionato. E' il lui il difensore più prolifico in Europa
SerieA: l’esultanza di Kamil Glik, dopo il suo settimo gol in campionato. E’ il lui il difensore più prolifico in Europa

Risultati completi della 29ª giornata di SerieA

  • Roma – Napoli 1-0
  • Atalanta – Torino 1-2
  • Cagliari – Lazio 1-3
  • Genoa – Udinese 1-1
  • Inter – Parma 1-1
  • Palermo – Milan 1-2
  • Sassuolo – Chievo Verona 1-1
  • Verona – Cesena 3-3
  • Fiorentina – Sampdoria 2-0
  • Juventus – Empoli 2-0

Prossimo turno di SerieA

  • 11/04 Genoa – Cagliari 18.00
  • 11/04 Parma – Juventus 18.00
  • 11/04 Verona – Inter 20.45
  • 12/04 Cesena – Chievo Verona 12.30
  • 12/04 Atalanta – Sassuolo 15.00
  • 12/04 Lazio – Empoli 15.00
  • 12/04 Napoli – Fiorentina 15.00
  • 12/04 Torino – Roma 15.00
  • 12/04 Udinese – Palermo 15.00
  • 12/04 Milan – Sampdoria 15.00

Classifica aggiornata di SerieA

  1. Juventus 70 pti.
  2. Roma 56 pti.
  3. Lazio 55 pti.
  4. Fiorentina 49 pti.
  5. Sampdoria  48 pti.
  6. Napoli  47 pti.
  7. Torino 42 pti.
  8. Milan 41  pti.
  9. Genoa 38 pti.
  10. Inter 38 pti.
  11. Palermo 35 pti.
  12. Udinese 34 pti.
  13. Empoli 33 pti.
  14. Sassuolo 33 pti.
  15. Hellas Verona 33 pti.
  16. Chievo Verona 32 pti.
  17. Atalanta 26 pti.
  18. Cesena 22 pti.
  19. Cagliari 21 21 pti.
  20. Parma 10 pti.

Fonte immagini in evidenza: google.it

Fonte immagini media: gazzetta.it

Biagio Dell’Omo

NESSUN COMMENTO