Sheila McKinnon in mostra a Firenze

0
19
Sheila McKinnon

A Firenze, dal 9 Aprile al 16 Maggio 2015, la Robert F. Kennedy International House ospiterà la mostra fotografica BORN INVISIBLE di Sheila McKinnon.

Sheila McKinnonL’artista canadese, con il suo sguardo attento ed i suoi scatti, ha immortalato giovani donne e bambine del Sud del mondo che vivono senza diritti dichiarati come imprescindibili in altri Paesi. Attraverso questo progetto, avviato nel 2007, Sheila McKinnon sottolinea quanto sia importante che avvenga un cambiamento nella cultura di questi popoli affinché vi siano adeguate norme per non calpestare i diritti umani. Nelle fotografie dell’artista il colore è spesso discusso e apprezzato per la sua intensità e la sua lucentezza, che conferisce all’opera quel quid che rapisce emotivamente e fa riflettere sulla situazione di disagio che vivono queste persone. I suoi progetti  sono mirati ad obbligare il pubblico ad osservare con un occhio diverso quella realtà che molti ignorano.

Sheila McKinnon immortala ciò che è invisibile, che per molti resta nell’ombra e nel mistero. Non a caso ha collaborato con diverse organizzazioni umanitarie come l’UNICEF, UNFPA, la FAO, La Comunità di Sant’Egidio, Africare ed altri. Infatti l’artista sostiene:

[…] mi rendevo conto però, confrontandomi con chi lavorava nel campo umanitario, che era essenziale favorire le premesse di un cambiamento – non impossibile – in quei paesi meno fortunati in cui le ragazze nascono senza voce, per sostenerle lungo il cammino che le avrebbe rese donne consapevoli.

Sheila McKinnonInoltre, ha lavorato come fotografa e giornalista in Africa, Asia, Europa e Medio Orienteper varie testate: The New York Times, Geo&Geo, Die Welt, Beaux Arts Magazine, Saveur Magazine,Corriere della Sera, La Repubblica, Panorama e molti altri.

Dunque, Sheila McKinnon, attraverso il progetto BORN INVISIBLE, ha cercato di svelare il segreto di chi nasconde la propria sofferenza sapendo, nella maggior parte dei casi, di avere un destino segnato. Un destino crudele che nessun essere umano merita.

Ulteriori informazioni: www.rfkennedyeurope.org

Ilaria Cozzolino

CONDIVIDI
Articolo precedenteI Musei più visitati di Pasqua
Articolo successivoFabri Fibra: durante notte esce l’album “Squallor”
Ilaria Cozzolino nasce a Napoli il 24 novembre 1993. Dopo aver conseguito il diploma al Liceo Linguistico, continua il suo percorso di studi all'Accademia di Belle Arti di Napoli al corso di Fotografia-Cinema-Televisione. Dall'età di 21 anni espone come artista presso la galleria di arte contemporanea "A01" di Napoli e, in seguito, presso la Serrao Gallery di Parigi. Da marzo 2015 collabora come coordinatrice e redattrice per Libero Pensiero News.

NESSUN COMMENTO