Una grande famiglia, la terza serie vi sconvolgerà

0
64
Famiglia

Quante cose accadono in una famiglia. Una famiglia è il luogo in cui si custodiscono segreti, si vivono momenti di felicità e di dolore. Si sta insieme nel bene e nel male. La Famiglia, questo agglomerato più o meno grande di persone è la chiave di una fortunatissima serie di Rai Uno che domenica sera vedrà dare il via alla terza serie.

Una grande famiglia ha come protagonisti i Rengoni: padre, madre e cinque figli.

“Cosa può cambiare nella vita di una famiglia in un anno e mezzo? Tutto. E nella nostra famiglia molto è successo. Ogni giorno è un giorno che porta novità e cambiamenti”.

Così inizierà la prima puntata domenica 12 aprile, alle 20.30 circa su Rai Uno. I primi dieci minuti, già disponibili su Ray.it ci fanno intuire che questa Famiglia, anche quest’anno sarà pronta a regalarci molte sorprese. È Nicoletta, con una voce fuoricampo a raccontare che cosa è successo in questi ultimi mesi: Ernesto riprede il comando dell’azienda di famiglia, dopo l’ennesima sparizione di Edoardo. Nell’azienda le cose sono molto cambiate, Chiara è ormai una figura preziosa ed  insostituibile, al punto che viene nominata responsabile della produzione: ed accanto a lei accanto a lei comparire un nuovo personaggio, interpretato da Giampaolo Morelli, impiegato in azienda, che avrà un ruolo piuttosto importante nelle puntate successive della serie. Ad un distributore di benzina, c’è un nuovo arrivo, Claudia, interpretata da Isabella Ferrari, con le sue due figlie, una delle quali, alla fine dell’ultima puntata della seconda serie, aveva telefonato a Nora chiamandola “nonna”: scopriremo presto che Claudia è in realtà figlia di Eleonora, ma che la gravidanza è sempre stata nascosta ad Ernesto, conosciuto successivamente e la figlia, una volta nata è stata data in adozione. Infine, ricompare anche Martina, interpretata da Valentina Cervi, ex compagna di Raoul, ora compagno di Chiara. Dalla sua borsa aperta cadono fuori dei giocattoli per bambini molto piccoli, che il piccolo sia figlio di Raul?  Non sono solo queste le novità della Famiglia Rengoni, tante saranno le storie che questa fiction ci racconterà, così come tante saranno le prove che tutti loro saranno chiamati ad affrontare. Anche la morte.

Enrica Leone

CONDIVIDI
Articolo precedenteFMI non fa marcia indietro sul mercato del lavoro
Articolo successivoHilary Clinton 2016: un affare di famiglia
Mi chiamo Enrica Leone, sono nata a Lecco. Diplomata con maturità scientifica, ho intrapreso la carriera universitaria presso la facoltà di Giurisprudenza. Entusiasmo, iniziativa e dinamismo mi hanno da sempre spinto ad andare avanti nel lavoro così come nello studio. Adoro scrivere e questa passione mi ha portata ad intraprendere avventure di ogni genere per poter portare a casa interviste ed acquisire il giusto grado di esperienza, per rendere i miei articoli ancora più miei. Una passione che mi ha portata a pubblicare pochi mesi fa il mio primo romanzo: Basta avere coraggio, presso la casa editrice Arduino Sacco Editore. Non smetto mai di rincorrere i miei sogni ed il più delle volte questi diventano i miei obiettivi che cerco in tutti i modo di raggiungere. Alla scrittura, da poco tempo ho affiancato il lavoro di organizzatrice di eventi di beneficenza ed assistenza alla comunicazione. Mi piace il contatto con il pubblico. A detta di chi collabora con me, sono una persona estremamente precisa, metodica e puntuale. Attenta affinchè il compito affidatomi possa venir portato a termine nel miglior modo possibile e nel tempo necessario. Amo il cinema, la televisione (quella di qualità) e tutto ciò che ha a che fare con lo spettacolo ed è questo ciò di cui mi occupo.

NESSUN COMMENTO