SerieB: corsa a tre per il secondo posto

0
62

Quarta sconfitta in cinque partite per i Campani che risultano adesso sfavoriti per la corsa al secondo posto, conteso ora, prevalentemente, da Bologna, Vicenza e Frosinone.

VICENZA-AVELLINO: il Vicenza abbatte di misura l’Avellino e mette pressione al Bologna che pareggia 1-1 in casa del Brescia e si ferma a 57 punti. Contrapposti i due bomber del campionato di serie B, Cocco da un lato e Castaldo dall’altro. Un avvio di partita equilibrato con Trotta che tenta di guidare i suoi alla vittoria che potrebbe far finire definitivamente il periodo buio della squadra Irpina con un paio di buone iniziative ben arginate da Vigorito. Al 20′ inizia a entrare in partita, però, la squadra di Marino che con Laverone e Schiavon fa le prove generali per il gol che arriva al 37′ con, ovviamente, Cocco che batte Gomis con un sinistro scoccato dopo aver protetto palla dall’attacco di Chiosa. Nel secondo tempo è assedio Avellino che con Castaldo prova in tutti i modi a bucare la squadra di casa senza riuscirci, grazie soprattutto ad un Vigorito in giornata di grazia.

CATANIA-TRAPANI: fermi tutti. Non è che il Catania ha finalmente deciso di voler giocare il suo campionato? Perché i ragazzi di Marcolin hanno collezionato contro il Trapani la terza vittoria di fila e per ora hanno lasciato, seppur di un solo punto, la zona retrocessione. Oltre ad aver sconfitto l’Avellino, i rossoblù hanno decisamente convinto nelle ultime uscite, arrivando a segnare anche svariati gol nei singoli match. Per i padroni di casa però la partita si mette subito in salita. All’8′ Terlizzi trasforma perfettamente il penalty concesso per fallo di mano in area di Rinaudo. Dopo un primo tempo insipido inizia la partita del Catania che al minuto 49′ fa 1-1 con Schiavi che sigla un bel gol al volo su assist di Rosina da calcio piazzato. Al 52′ proprio l’uomo che aveva portato in vantaggio il Trapani, Terlizzi, fa autogol e regala il 2-1 ai padroni di casa. Dopo appena 10 minuti Castro firma il 3-1 e regala la vittoria ai suoi. Nel finale, però c’è tempo anche per la doppietta di Schiavi (89′).

PRO VERCELLI-LIVORNO: continua ad arrancare il Livorno che pareggia 3-3 in casa della quintultima in classifica. Non ancora finita, dunque, la crisi degli Amaranto che dopo la vittoria contro il Lanciano sembravano aver scacciato via i demoni che li perseguitavano. Pro Vercelli ancora a rischio retrocessione. Partita combattuta tra le due compagini in scena allo stadio Piola di Vercelli. Apre le danze Sprocati al minuto 5 con un tiro forte e teso, dopo aver aggirato la difesa con un paio di finte, che non lascia scampo a Mazzoni. All’11’ Maicon riporta la situazione in parità con un tap-in da distanza ravvicinata. Siligardi completa il comeback dei Toscani al 26′ con un destro che si infila in buca d’angolo. La partita però è ancora lunga e infatti i Leoni operano una contro rimonta che vede protagonisti ancora Sprocati al 41′ che infila Mazzoni con un piatto che prende in controtempo il portiere avversario e Luppi (81′). A salvare gli ospiti c’è un rigore gentilmente concesso dall’arbitro che Emerson non spreca.

Tutte le altre partite della 35ª giornata di SerieB

Il Carpi porta a casa un’altra vittoria, anche questa volta di misura, in casa del Cittadella, con gol di Di Gaudio (41′). La capolista a sette giornate dalla fine viaggia a +14 lunghezze sulla seconda. Seconda sconfitta di fila per lo Spezia che ha perso lo slancio che aveva accumulato nelle giornate passate. Si impone su quest’ultima la Ternana con gol di Avenatti (63′). In attesa ancora del recupero del derby il Frosinone vince 2-1 in casa contro il Pescara. La partita si risolve in pochi minuti. I gol di Gucher (41′) e Lupoli (48′) per i Ciociari. Inutile il gol di Politano (74′) che accorcia le distanze. Se il 14 aprile il Frosinone dovesse vincere il derby si porterebbe al secondo posto a pari punti con il Bologna. Il Modena vince 2-0 contro la Virtus Entella e continua la strada per la salvezza. Lanciano-Latina finisce 1-1 ma la partita è viziata da un gol fantasma di Mammarella non assegnato dall’arbitro. Giornata di campionato non fortunata per gli arbitri italiani che hanno affrontato lo stesso problema anche in Napoli-Fiorentina, non assegnando un gol regolare a Higuain. I gol in Lanciano-Latina sono di Piccolo (86′) e Bidaoui (60′). 1-1 anche tra Brescia e Bologna. Per la squadra di casa il gol è di H’Maidat (22′), per gli ospiti Sansone (33′) che vive un momento di forma strepitoso, non come la sua squadra che alterna, nel momento decisivo della stagione troppi alti e bassi. Bari-Crotone viene sporcata dai gol di Minala (87′) e Ciano (35′). Risultato che serve poco ad entrambe le compagini. Per il finale di stagione il Perugia ha messo il turbo: quarta vittoria nelle ultime 6 partite in cui ha collezionato anche due pareggi. La vittima giornaliera di questo spietato Perugia nel monday night della 35ª giornata è un Varese sempre più retrocesso. I gol che decretano la vittoria del Perugia sono di Goldaniga (44′) e Verre (73′).

Risultati completi della 35ª giornata di SerieB 

  • Vicenza-Avellino 1-0
  • Cittadella-Carpi 0-1
  • Catania-Trapani 4-1
  • Spezia-Ternana 0-1
  • Frosinone-Pescara 2-1
  • Modena- Virtus Entella 2-0
  • Pro Vercelli-Livorno 3-3
  • Virtus Lanciano-Latina 1-1
  • Brescia-Bologna 1-1
  • Bari-Crotone 1-1
  • Perugia-Varese 2-0

Prossimo turno di SerieB

  • 17/04 Cittadella-Vicenza 20:30
  • 18/04 Pescara-Modena 15:00
  • 18/04 Bologna-Spezia 15:00
  • 18/04 Varese-Avellino 15:00
  • 18/04 Ternana-Perugia 15:00
  • 18/04 Crotone-Virtus Lanciano 15:00
  • 18/04 Carpi-Brescia 15:00
  • 18/04 Trapani-Bari 15:00
  • 19/04 Livorno-Frosinone 15:00
  • 19/04 Latina-Catania 15:00
  • 20/04 Virtus Entella-Pro Vercelli 20:30

Classifica aggiornata di SerieB

  1. Carpi 71 pti.
  2. Bologna**57 pti.
  3. Vicenza 56 pti.
  4. Frosinone 54 pti. (una partita in meno)
  5. Perugia 53 pti.
  6. Avellino 52 pti.
  7. Livorno 51 pti.
  8. Spezia 50 pti.
  9. Pescara 48 pti.
  10. Virtus Lanciano 47 pti.
  11. Bari 45 pti.
  12. Ternana 43 pti.
  13. Modena 42 pti.
  14. Trapani 42 pti.
  15. Latina 41 pti. (una partita in meno)
  16. Catania 41 pti.
  17. Crotone 40 pti.
  18. Pro Vercelli 40 pti.
  19. Virtus Entella 40 pti.
  20. Cittadella 39 pti.
  21. Brescia*** 32 pti.
  22. Varese* 28 pti.

 *4 punti di penalizzazione

** 1 punto di penalizzazione

*** 6 punti di penalizzazione

Vincenzo Marotta

NESSUN COMMENTO