Made in Sud sostiene “Un Selfie per l’Airfa”

0
96

“Un Selfie per Airfa ” . L’Associazione ONLUS Italiana, per la Ricerca sull’Anemia di Fanconi nata nel 1989 a Napoli, lancia  una campagna a sostegno della ricerca scientifica per questa malattia rara, che colpisce prevalentemente bambini. 

Airfa

L’Airfa lancia questo nuovo appello, “Un Selfie per la Ricerca”  chiedendo a tutti di aderire alla campagna Crowdfunding ,che consiste in una raccolta fondi via web. Il concetto del crowdfunding, diffusosi molto negli ultimi anni, si riferisce ad iniziative di raccolta fondi via internet a sostegno di ogni tipo di progetto, dall’aiuto umanitario in caso di disastri alla ricerca scientifica.

Il primo a rispondere al “Selfie per la Ricerca”, è stato il duo comico gli “Arteteca”, del famoso programma TV in onda su Rai 2 Made in Sud.

maxresdefault

La campagna nasce allo scopo di divulgare e far conoscere la pagina di Crowdfunding aperta dall’Airfa, in collaborazione con la piattaforma BuonaCausatramite la quale sarà possibile fare una donazione volontaria volta a finanziare l’iniziativa “Fanconi Family Day“, promossa dall’associazione. Il Fanconi Family Day è alla sua seconda edizione e quest’anno si svolgerà dal 26 al 28 giugno a Tivoli (RM).

L’obiettivo è raggiungere 5.000 euro

Tutti i fondi raccolti saranno impiegati dall’Airfa per coprire i costi di organizzazione dell’evento e per ospitare le famiglie, che decideranno di parteciparvi. Sarà un’occasione importante di condivisione e aggiornamento sulle principali novità terapeutiche  e di approfondimento sulle implicazioni psicologiche connesse alla gestione quotidiana di questa malattia. All’evento parteciperanno medici specialistici, provenienti dall’Italia e dall’Estero. Due giornate dedicate a bambini, ragazzi e a i loro  genitori, che verranno aiutati ad affrontare al meglio l’approccio con questa malattia.Airfa

L’anemia di Fanconi è una malattia rara e devastante che comporta il ritardo nella crescita, malformazioni e tendenza a sviluppare tumori. Finanziando la campagna, bastano solo con 5 euro, si potrà regalare una speranza in più a quanti devono combattere con questo male. Attualmente l’unica cura prevista è il trapianto di midollo osseo,  ma la ricerca scientifica  si sta portando avanti con studi per l’individuazione di nuovi percorsi riabilitativi.

Per la donazione ecco la pagina Crowdfundinghttp:// buonacausa.org/cause/family-day-airfa

Per altre informazionihttp:// www.airfa.it/

Rossella Mercurio

NESSUN COMMENTO