SerieA: piattume derby, trionfo Juve

0
13

È stata la giornata del Derby della Madonninadel derby delle grandi decadute, e così si è confermato: impalpabile 0-0, con l’Inter decisamente meglio del Milan in gran tratti della partita, ma che non è mai riuscita ad avere la cattiveria giusta per passare in vantaggio. I rossoneri hanno basato quasi tutta la loro gara sulle ripartenze, cosa che evidentemente non ha pagato. Le milanesi in questo modo si trovano sempre più lontane dalla zona Europa, e con 7 partite ancora da giocare la strada sembra tutta in salita. Anche la Sampdoria getta un’occasione importante per confermarsi al quinto posto, dopo lo scialbo pareggio di sabato in casa contro il Cesena. I blucerchiati rischiano di essere sorpassati dalla Fiorentina, impegnata nel monday night contro l’Hellas Verona. Importante pareggio anche per il Torino che in casa del Sassuolo strappa un buon 1-1, con i due rigori segnati rispettivamente da Quagliarella (sempre più trascinatore) e Berardi.

derby 1
SerieA: Rodrigo Palacio si dispera dopo il gol annullatogli

Per quanto riguarda la lotta per la Champions League, grande vittoria per il Napoli in casa di un Cagliari sempre più in crisi, con i gol di Callejon, Gabbiadini e un autorete di Balzano, che così portano la squadra di Benitez a -5 punti da secondo e terzo posto. Il ritiro imposto dal presidente De Laurentiis sta dando i suoi frutti. Infatti i partenopei vengono da una settimana trionfale con le due vittorie in campionato, entrambe per 3-0, e il trionfo in Europa League, con l’1-4 in casa dei tedeschi del Wolfsburg. Si fermano invece le romane. La Roma non va oltre l’1-1, in casa con l’Atalanta, e ottiene l’ennesimo pareggio stagionale. Al vantaggio iniziale di Totti su rigore, ha risposto Denis, sempre dal dischetto. La squadra di Garcia, come in molte partite quest’anno, è stata incapace di creare nitide palle gol, e perciò di segnare, anche dopo i grandi acquisti in attacco, come Ibarbo e Doumbia. Anche l’altra squadra della capitale si ferma: infatti la Lazio dopo 8 vittorie consecutive deve arrendersi in casa di una Juventus nettamente superiore, con il punteggio di 2-0. Le reti di Tevez e Bonucci fanno ritornare coi piedi per terra i biancocelesti, che però sono ancora in corso per il secondo posto. I bianconeri, dopo la sconfitta di Parma rimettono subito le cose in chiaro, e si preparano al meglio al ritorno di Champions League, contro il Monaco.

derby2
SerieA: Leonardo Bonucci festeggia il decisivo gol del 2-0

A metà classifica vediamo il ritorno alla vittoria del Palermo, che al Renzo Barbera batte il Genoa per 2-1, grazie ad un’inaspettata doppietta di Chochev. Per i rossoblu il gol è del solito Iago, miglior realizzatore stagionale. L’osservato speciale era però Dybala (il CT dell’Argentina, Martino, era infatti in tribuna), che con una grande prestazione riesce ad essere decisivo in entrambi i gol della sua squadra. Torna a fare punti anche l’Udinese, che grazie ad un autogol di Cesar evitano la sconfitta contro il Chievo, che si era portato inizialmente in vantaggio con l’eterno Sergio Pellissier. Grande partite invece tra Empoli e Parma, finita 2-2. Reti di Lodi, Maccarone, Tonelli e Belfodil, ritornato al gol dopo quasi 2 anni di astinenza.

Risultati completi della 31ª giornata di SerieA

  • Sampdoria – Cesena 0-0
  • Juventus – Lazio 2-0
  • Sassuolo – Torino 0-0
  • Chievo Verona – Udinese 1-1
  • Empoli – Parma 2-2
  • Palermo – Genoa 2-1
  • Roma – Atalanta 1-1
  • Cagliari – Napoli 0-3
  • Inter – Milan 0-0
  • 20/04 Fiorentina – Hellas Verona 20.45

Prossimo turno di SerieA

  • 25/04 Udinese – Milan 18.00
  • 25/04 Inter – Roma 20.45
  • 26/04 Atalanta – Empoli 12.30
  • 26/04 Genoa – Cesena 15.00
  • 26/04 Lazio – Chievo Verona 15.00
  • 26/04 Parma – Palermo 15.00
  • 26/04 Torino – Juventus 15.00
  • 26/04 Hellas Verona – Sassuolo 15.00
  • 26/04 Fiorentina – Cagliari 15.00
  • 26/04 Napoli – Sampdoria 20.45

Classifica aggiornata di SerieA

  1. Juventus 73 pti.
  2. Roma 58 pti.
  3. Lazio 58 pti.
  4. Napoli 53 pti.
  5. Sampdoria 50 pti.
  6. Fiorentina*  49 pti.
  7. Genoa  44 pti.
  8. Torino 44  pti.
  9. Milan 43 pti.
  10. Inter 42 pti.
  11. Palermo 41 pti.
  12. Sassuolo 36 pti.
  13. Chievo Verona 36 pti.
  14. Udinese 35 pti.
  15. Empoli 34 pti.
  16. Hellas Verona*  33 pti.
  17. Atalanta 30 pti.
  18. Cesena 23 pti.
  19. Cesena 21 pti.
  20. Parma 13 pti.

* Una partita in meno

Fonte immagine in evidenza: google.it

Fonte immagini media: gazzetta.it

Biagio Dell’Omo

NESSUN COMMENTO