POMIGLIANO D’ARCO – Cittadella scolastica, le parole del sindaco De Magistris

0
34

POMIGLIANO D’ARCO –  Dopo continue pressioni sull’ormai ex-provincia da parte di studenti e amministrazioni, il sindaco Luigi De Magistris riceve gli studenti dell’ISIS Europa dando risposte sui problemi delle scuole di Pomigliano , ed affermando che provvederà a risolverli.

Dopo 10 anni qualcosa sembra smuoversi, dopo le continue pressioni da parte dell’Unione degli Studenti, dei ragazzi dell’ISIS Europa e della preside di quest’ultimo, il sindaco Luigi De Magistris con l’ing. P. Gaudino (dirigente progettazione edilizia scolastica) riceve alcuni studenti dell’ISIS Europa per discutere sui problemi strutturali e delle carenze che da anni sono costretti a sopportare gli studenti. De Magistris è chiaro: “Si sono sbloccati 75 milioni ed è mia intenzione risolvere le precarie condizioni delle due scuole di Pomigliano (Europa e Cantone)” – dichiara- “sono in disaccordo sul progetto Cittadella, richiede troppo tempo e denaro per la realizzazione, ma verificheremo finendo con l’accordare la proposta dei ragazzi, aspetto vostre proposte sull’idea della scuola che vorreste; è mia intenzione, il più presto possibile, dare il via alla realizzazione di un edificio tradizionale ed adatto alle necessità degli studenti”.

CITTADELLA1Nunzia La Montagna, rappresentante d’istituto dell’ISIS Europa e presente alla riunione anche in rappresentanza dell’UdS Pomigliano afferma: “Il sindaco si è dimostrato disponibile e pronto a rispettare le nostre esigenze accettando la nostra proposta di collaborare per la realizzazione del progetto. Siamo già attivi per la creazione”
De Magistris si esprime anche riguardo la tendostruttura per attività sportive da realizzare al vicino liceo V.Imbriani, affermando a proposito di quest’ultima: “dovremmo realizzarla entro l’inizio del prossimo anno scolastico”
La realizzazione di una nuova struttura per le scuole Cantone ed Europa sembra essere, dunque, imminente!

Infine Vincenzo Di Buono, coordinatore UdS Pomigliano afferma a riguardo: “E’ un importante obbiettivo raggiunto, da parte di tutti gli studenti di Pomigliano. Oggi si è ricevuta una promessa importante, noi controlleremo che i lavori vengano svolti e i problemi risolti.. Ma la lotta è ancora aperta in altri territori dove le scuole sono ancora carenti strutturalmente, e quindi ci appelliamo anche ai prossimi candidati alle regionali affinchè il diritto allo studio venga garantito a tutti, partendo proprio da finanziamenti alla legge regionale del 2005 sul diritto allo studio e a un piano di finanziamenti sull’edilizia scolastica”

Ecco il video dell’incontro con De Magistris:

Redazione

NESSUN COMMENTO