Santoro ai razzisti: Andatevene a fanculo!

0
108
santoro

Vi abbiamo già parlato delle risposte di Gianni Morandi ai suoi fan che inneggiavano alla morte dei migranti e rispondevano con commenti razzisti o, addirittura, volti ad offendere il cantante, ma quello che è successo ieri sera supera ogni limite.

Infatti, durante la puntata di Servizio Pubblico in cui erano presenti Gad Lerner, Simona Bonafè, Gianluigi Paragone e Marco Travaglio, Michele Santoro ha osservato “Salvini ha chiesto di intervenire con le ruspe. Ma questi rom, che sono cittadini comunitari e a volte Italiani, e quindi non possiamo cacciarli via, dove li mettiamo?”

Un utente, di cui è impossibile trovare il tweet, ha detto “Termovalorizziamoli”. Uno dei due giornalisti del talk-show che controllano i trend twitter e i commenti dei followers sulla trasmissione l’ha riportato al conduttore salernitano, il quale ha risposto indignato “Se questi dicono che i rom vanno termovalorizzati, c’è bisogno pure che qualcuno gli dica di andarsene a fanculo!”. Poi ha aggiunto delle parole che ci permettiamo di interpretare così “Sembriamo una massa e non c’è più lo scontro ideologico di una volta, ma su questa cosa io devo dire la mia e separarmi da chi la pensa diversamente”, ed ha concluso “Soprattutto a pochi giorni dalla Liberazione considerare degli uomini e dei “sottouomini” non è accettabile, altrimenti la Resistenza era allora, invece anche oggi c’è da resistere”.

Postiamo qui il cinguettio della pagina twitter ufficiale che riporta la risposta di Santoro:

L’utente elp di Twitter aggiunge:

Alessandro Tristano osserva:

Ma Useppe Ramundo ribatte perentorio:

Tutti questi tweet su Salvini sono dovuti alle reazioni del leader leghista che aveva detto a Bertazzoni “Sparati”, dopo che l’inviato gli aveva chiesto “Cosa facciamo coi rom se le ruspe non servono a niente? Gli spariamo?”.

Ferdinando Paciolla

NESSUN COMMENTO