Calciomercato Serie A: dal Milan a Darmian

0
135
SerieA
SerieA

Mancano due mesi all’inizio del calciomercato e le squadre sono tutte alle prese con dubbi e trattative. Queste le ultime dalla Serie A.

La storia del Milan è arrivata ad un punto di svolta. Più del 50% delle quote rossonere passerà infatti al magnate thailandese Bee Taechaubol, per una cifra complessiva di 500 milioni di euro. L’idea di Mr. Bee è di investire tra i 70 e 100 milioni sul mercato. Nella trattativa rientra anche la società Doyen Sports, che non dovrebbe rientrare nel capitale della società ma che aiuterà il Milan offrendo in prestito gratuito alcuni giocatori di loro proprietà (tra i quali figurano Falcao, Kondogbia o Witsel). Per la panchina, la dirigenza starebbe invece pensando a Lopetegui del Porto oppure allo svincolato Mazzarri.

Il mercato del Napoli è ancora distratto dal futuro di Benitez. Anche se l’incontro tra ADL e il tecnico spagnolo è stato smentito dall’agente di quest’ultimo, la volontà del presidente azzurro è chiaramente quella di ottenere il rinnovo di Rafa il prima possibile. Nel caso non ci dovesse essere la tanto agognata fumata bianca, il candidato n° 1 resta Mihajlovic, ma nelle ultime ore ha preso quota anche il nome di El Loco, Marcelo Bielsa, attuale allenatore del Marsiglia. Capitolo cessioni: nonostante abbia giocato col contagocce quest’anno, Zuniga rimane il giocatore che più fa gola sul mercato in Europa. Sulle tracce del colombiano ci sarebbero Valencia e Sunderland.

La Fiorentina sembra voler intervenire sul mercato con molta forza quest’estate. Sull’asse Firenze – Udine potrebbe svilupparsi una doppia trattativa che porterebbe ai viola Scuffet e Allan. Il giovane portiere italiano rappresenterebbe per il presente un ottimo vice-Tatarusanu e per il futuro un grande Numero uno tra i pali. Il centrocampista brasiliano, dopo le ultime prestazioni, ha dimostrato di poter tranquillamente giocare in una Big e il gioco espresso dalla Fiorentina potrebbe metterlo subito a suo agio. Per il mercato in uscita, Aquilani molto probabilmente non rinnoverà e si trasferirà in MLS non appena la sessione estiva sarà aperta.

Un altro tormentone di mercato, oltre ai “soliti noti” Dybala e Cavani, potrebbe essere Matteo Darmian. Secondo il Patron Cairo, il Torino non ha alcun motivo di cedere il terzino nel prossimo futuro e che potrebbe partire solo nel caso il giocatore risultasse infelice oppure di fronte ad un’offerta irrinunciabile. Queste affermazioni non sembrano tuttavia scoraggiare le pretendenti al suo cartellino. Oltre al Napoli, che è da tempo sul Nazionale azzurro, ci sono anche Arsenal, Manchester United e Barcellona, tutte società che non avrebbero problemi a sborsare grandi cifre. Nel caso dovesse arrivare la grande offerta, sarà interessante vedere cosa deciderà di fare l’ex Milan.

Fonti news: tuttomercatoweb

Andrea Esposito

NESSUN COMMENTO