De Luca rifiuta il confronto con Caldoro a Matrix

0
65
De Luca

Vincenzo De Luca rifiuta il confronto con Stefano Caldoro su canale 5.

Durante la puntata di Matrix della scorsa sera sarebbe dovuto avvenire il dibattito con il candidato governatore del centrosinistra, ma questi ha disertato all’ultimo momento,  deridento la trasmissione Mediaset persino su twitter: “Meglio Ronaldo e l’Apache che il dibattito che ammosc”.

De Luca ha chiaramente preferito la semifinale di Champions tra Juve e Real Madrid.

Subito dopo la pubblicazione “dell’affronto” sui social De Luca è stato così criticato da Caldoro:  “Il dibattito veniva dopo la partita, un’altra menzogna“. Durante la trasmissione il conduttore di Matrix, Luca Telese, dice: “Conosceva le regole di questo confronto. Mi dispiace non sia venuto: lui che è un guerrigliero non poteva mancare“.

L’ex sindaco di Salerno ha subito rilanciato: “Figuratevi se ho paura di un confronto con Stefano Caldoro.  Il confronto, quello vero, si farà domenica su Sky tg 24“. Irritando, con queste parole, maggiormente la Mediaset.

Su facebook ha continuato Caldoro: “Sono andato a Roma per confrontarmi con gli altri candidati e con la desolazione di una sedia vuota. De Luca scappa senza dare spiegazione, con i suoi insulti rivolti a tutti, le sue menzogne. Tutto questo non può reggere ad un confronto diretto sui fatti, sulle cose concrete. Ieri sera abbiamo visto la novità su Vincenzo De Luca: dopo gli impresentabili tocca agl “impresentati”. Il problema reale è in verità molto più complesso. L’immagine che dà della Campania è mortificante. Io sono imbarazzato, non sono il solo. La sua idea di politica è la più vecchia e dannosa per il Sud. Il trasformismo, la rappresentazione folcloristica e macchiettista delle cose. Abbiamo tanti problemi che nessuno vuole nascondere ma siamo anche terra di eccellenze, stiamo costruendo un’altra immagine di Campania e lui ci porta indietro. Tutti sanno che, ma non gli capiterà, se dovesse vincere non potrà governare. La sua è una sfida personale, un risentimento personale che danneggia tutti“.

Simona Pisano

NESSUN COMMENTO