Campania Movietour. Così si chiama il progetto finalizzato alla conoscenza dei luoghi che hanno fatto da sfondo a film famosi nella città di Partenope e nel resto della Campania.

Creato nel 2008 da Annalisa Ciaravola, Massimiliano Gaudiosi e Mariasole Mautone, Campania Movietour dà l’opportunità di immergersi nel mondo cinematografico partenopeo attraverso un’esperienza indimenticabile, la quale non è fatta solo di visite guidate ma anche di attori locali pronti a riprendere le scene di alcune pellicole coinvolgendo il pubblico. Non mancano, inoltre, gli aneddoti sulle riprese e sugli attori che hanno dato vita a questi grandi capolavori.

campania movietourNel centro storico di Napoli potrete scoprire le location cinematografiche protagoniste di film come “Matrimonio all’italiana”, “Mangia, prega, ama”, “L’oro di Napoli”, “Pacco, doppio pacco e contropaccotto”, “Questi fantasmi”, “Le quattro giornate di Napoli”, “Operazione San Gennaro” ed altre meravigliose pellicole.

Sul lungomare, invece, vi immergerete nelle storie d’amore passionali e struggenti grazie alle opere cinematografiche dei fratelli Lumière, Vittorio De Sica, Roberto Rossellini, Eduardo De Filippo e altri grandi icone della settima arte. Questa tappa vi farà rivivere pellicole come “Napoli milionaria”, “Santa Lucia”, “Filumena Marturano”, “Maccheroni”, “Viaggio in Italia” e “Pensavo fosse amore invece era un calesse”.

campania movietourIl Rione Materdei è la location per eccellenza del film a episodi “L’oro di Napoli”. Infatti, il sipario di alza dando spazio a “Pizze a credito”, uno degli episodi della famosa pellicola nel quale la pizzaiola, interpretata da Sophia Loren, perde l’anello regalatole dal marito Rosario nell’impasto della pizza. Qui sarà possibile confrontare i fotogrammi della pellicola con i luoghi reali.

A fare da sfondo a film come “Mi manda Picone”, “Ieri, oggi, domani” ed altri sopracitati, è il Rione Sanità. In questo luogo la visita guidata vi condurrà al palazzo dove nacque Totò, al balconcino de “Il succube”, alla salumeria del film “Pacco, doppio pacco e contropaccotto” e al palazzo spagnolesco di “Questi fantasmi”.

Anche la Vicaria, Piazza Mercato e i Quartieri Spagnoli sono location di famosi set: Napoli Napoli Napoli”, “Lo spazio bianco”, “Teatro di guerra” e “Non ti pago”.

Inoltre, domenica 24 Maggio Campania Movietour, in collaborazione con l’associazione A casa di Massimo Troisi, propone al pubblico un percorso per ricordare il celebre Massimo Troisi. Il luogo protagonista dell’evento sarà San Giorgio a Cremano, luogo di nascita e crescita dell’attore comico.

Ulteriori informazioni su Campania Movietour

Ilaria Cozzolino

CONDIVIDI
Articolo precedenteCamorra: quattro fermi clan Martinelli
Articolo successivoJovanotti, a Napoli incontra gli universitari
Ilaria Cozzolino nasce a Napoli il 24 novembre 1993. Dopo aver conseguito il diploma al Liceo Linguistico, continua il suo percorso di studi all'Accademia di Belle Arti di Napoli al corso di Fotografia-Cinema-Televisione. Dall'età di 21 anni espone come artista presso la galleria di arte contemporanea "A01" di Napoli. Da marzo 2015 collabora come caporedattrice per Libero Pensiero News.