Calciomercato: valzer di allenatori in atto

0
107
calciomercato

Con le ultime due partite ancora da giocare, il calciomercato della nostra Serie A ha già preso quota. Vediamo le ultime di questa settimana.

Una delle attrazioni principali di questo calciomercato potrebbe essere il giro di panchine che sta prendendo forma in queste ultime ore. La prima testa a saltare dovrebbe essere quella di Ancelotti, diventato ospite indesiderato al Real Madrid. Per lui, se le condizioni fosse giuste e la squadra competitiva, potrebbero riaprirsi le porte del Milan. Il candidato n°1 alla panchina delle Merengues sembra essere Benitez, ormai sicuro di voler lasciare Napoli, a meno di clamorosi colpi di scena e la cui partenza potrebbe spaccare in due la rosa azzurra. Il suo posto dovrebbe essere preso o da Mihajlovic o da Montella, con il serbo leggermente in vantaggio. Non è completamente da escludere l’arrivo di Montella, il cui rapporto con la Fiorentina è ai minimi storici, tant’è che il club viola sta valutando la posizione di Sarri all’Empoli (pista abbastanza irreale, per la verità) e quella di Mazzarri, rimasto inattivo dopo l’addio all’Inter. Il posto di Mihajlovic alla Samp potrebbe essere preso da Zenga, che tornerebbe in Italia dopo l’esperienza negli Emirati Arabi.

La Juventus sta iniziando ad incontrare alcune difficoltà sul fronte Cavani. L’accordo col Matador sembra esserci ma quello con PSG appare ancora lontano. I transalpini, per la vendita dell’ex Napoli, vorrebbero ottenere in cambio Pogba, da sempre obiettivo del club parigino. Ora bisogna capire se la Juve ha intenzione di privarsi della possibilità di ottenere una cifra più alta dalla cessione di Pogba, per ottenere una punta di caratura internazionale. Altro possibile arrivo è quello di Khedira, che da giugno sarà libero dal suo contratto con il Real Madrid. Per il tedesco pare sia già pronta un’offerta di 5 mln + bonus, così da anticipare le altre squadre interessate. La Juve, a poco più di un mese dall’inizio del calciomercato, si è già messa davanti a tutte le altre squadre.

L’Inter pare l’unica squadra, Juventus esclusa, che si sta muovendo velocemente e con prepotenza in vista del calciomercato estivo. Il primo pensiero è la porta, poiché il rinnovo con Handanovic, anche a causa della chiamata del Manchester United (De Gea sarà quasi certamente venduto al Real). Il profilo più interessante è quello di Begovic dello Stoke City, che piace però molto anche alla Roma, l’alternativa è Mirante, partente certo in casa Parma. Per l’attacco, perso Dybala, si punta a tre giocatori: Fekir del Lione, Lamela del Tottenham e Jovetic dal Manchester City. Il montenegrino appare come la soluzione più semplice, visto che il rapporto coi Citizens non è mai decollato e che quindi il suo cartellino non è costoso come quello degli altri due. Da risolvere la grana del rinnovo di Icardi. La trattativa è ormai gelida e il giocatore piace molto all’estero. L’idea è quella di tenerselo stretto ma, nel caso in cui non fosse possibile, il primo profilo da tenere d’occhio è Caicedo dell’Espanyol, giocatore che piace molto a Mancini e che non ha un costo eccessivo. Dopo le difficoltà degli ultimi anni, i nerazzurri vorrebbero tornare a regalarsi un calciomercato da favola.

Fonte immagine in evidenza: google.it

Fonti news: tuttomercatoweb

Andrea Esposito

NESSUN COMMENTO