Il 4 Giugno arriva pARTEnopea a piazza Del Gesù

0
38

NAPOLI – Anche quest’anno, la Consulta provinciale degli Studenti di Napoli organizza, insieme all’USR Campania e al Comune di Napoli, un evento per festeggiare la fine delle attività dell’A.S. 2014/2015.
L’evento, quest’anno denominato pARTEnopea, avrà luogo il 4 Giugno presso Piazza del Gesù Nuovo e rientra nelle iniziative riguardanti la rassegna del “Giugno dei Giovani 2015”,

Il progetto pARTEnopea – afferma  il presidente della Consulta provinciale degli studenti di Napoli,  Pietro Montesarchio nasce dalle ceneri di “DiversARTE”, con lo scopo di creare un qualcosa di nuovo per celebrare la Giornata dell’Arte e della Creatività Studentesca, promossa dal MIUR.
Quest’anno non ci siamo voluti focalizzare su un singolo tema, ma abbiamo scelto di operare su una tematica più generica, ovvero quella del “mettersi in gioco in tutto e per tutto”.

Montesarchio poi sottolinea l’importanza della serata non solo come conclusione delle attività della consulta, ma anche come ”un’occasione per permettere a tutti gli studenti e le studentesse di Napoli e provincia di “esprimersi” nel vero senso del termine”.
Al giorno d’oggi – prosegue – le arti in Italia non sono assolutamente valorizzate come dovrebbero, e questo comporta l’impossibilità, per tanti giovani talenti, di emergere a dovere; noi della Consulta vogliamo combattere questo fenomeno (almeno in parte) promuovendo un’iniziativa che dia l’opportunità a tutti gli studenti di mostrare a tutti di cosa sono capaci; “pARTEnopea”, infatti, è il punto di confluenza di tante altre iniziative proposte dalla Consulta, quali concorsi a premi sui temi di arte e musica, contest per gruppi e tanti altri progetti da noi promossi.

pARTENOPEAIl presidente della CPS Napoli ci tiene poi a fare anche alcuni ringraziamenti: ”Sarei scorretto, però, se mi prendessi tutto il merito della: tutto questo non sarebbe possibile senza l’aiuto dei rappresentanti della Commissione Arte e Musica della Consulta e, soprattutto, della prof.ssa Margherita Pappalardo e del DSGA della nostra scuola cassiera Eduardo De Angelis. Mi sento poi di fare un ringraziamento speciale al Comune di Napoli e all’Assessorato ai Giovani, in particolare all’assessore Alessandra Clemente che, con la sua grande voglia di fare, ha riposto anche per quest’anno la sua fiducia in noi per la realizzazione di un’iniziativa rientrante nella rassegna del “Giugno dei Giovani”, e al suo collaboratore Mimmo Barone, che ci segue in tutte le fasi organizzative con una pazienza unica”. 

Saranno presenti come special guest gnut e gli Psychopatic Romantics.

Pasquale De Laurentis

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl calcio non ha sesso: basta stereotipi e discriminazioni
Articolo successivoL’amore nel mito di Orfeo e Euridice
Nasce a Napoli. Consegue il diploma al Liceo Classico Giuseppe Garibaldi di Napoli. E’ qui eletto rappresentante d’istituto dal 2004/2005 al 2008/2009. È cofondatore del giornale scolastico “L’Idea”. Nel settembre 2008, insieme ad altri componenti del Comitato Studentesco, è ospite in uno speciale del Tg di Italia Mia dedicato alla scuola, al quale partecipano gli assessori all’istruzione Gabriele, Cortese e Rispoli. Nel 2005 inoltre, diviene il responsabile provinciale di Napoli dell'Unione degli Studenti, dove è protagonista di numerose battaglie contro l’allora Ministro dell’Istruzione Letizia Moratti. Nel 2008 partecipa attivamente al movimento studentesco dell'Onda, mentre nel 2009 si iscrive al corso di laurea in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Napoli l’Orientale. Da sempre grande appassionato del mondo radiofonico, nel Febbraio del 2012, è cofondatore con Lorenzo Russo di Radio TIN, evolutosi in seguito nel blog Tin Napoli. Nel Giugno del 2013 collabora con la web radio locale RadioSca, dove conduce quattro appuntamenti di Generazione X, il programma da lui ideato, insieme a Lorenzo Russo. Il 12, 13, 14 e 15 Giugno 2014, prende parte al corso di conduzione radiofonica, presso Radio Crc Targato Italia, con insegnanti Max Poli e Rosaria Renna. Da Aprile 2014 inizia a collaborare con il periodico online Libero Pensiero News, dove dal Settembre dello stesso anno assume l'incarico di coordinatore della sezione locale di Napoli e Provincia. Da Aprile 2015 intraprende la collaborazione con Radio Amore Napoli come inviato. Nel Novembre 2015 è cordinatore del ciclo di seminari ''GIORNALISMO E NUOVA COMUNICAZIONE'' organizzato dalla Testata Giornalistica ''Libero Pensiero News'', insieme all'Unione degli Universitari presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell'Università degli studi di Napoli Federico II

NESSUN COMMENTO