David di Donatello 2015: i vincitori

0
28
David di Donatello

Come ogni anno l’ Accademia del Cinema Italiano, il cui presidente è Gian Luigi Rondi, ha riconosciuto i vincitori del premio cinematografico “David di Donatello”, il più ambito in assoluto per i registi, attori, sceneggiatori e tecnici del cinema italiano.

I premi sono stati consegnati il giorno 12 giugno 2015 durante la tradizionale cerimonia, iniziata con la  sfilata sul red carpet e seguita poi dalle premiazioni in diretta tv sulle reti Rai

anime-nere-francesco-munzi-a-venezia
Anime Nere

Fra i vincitori è evidente il successo di “Anime Nere” di Munzi, nominato e premiato “Miglior Film”, che già aveva avuto recensioni ampiamente positive, ed a cui è stato riconosciuto un valore tecnico e culturale tanto grande da trionfare nel confronto con “Il giovane favoloso”, “Mia Madre”, “Hungry Hearts”, “Torneranno i Pirati”, tutti film precedentemente valutati più che positivamente non soltanto nello scenario nazionale del cinema italiano. Gli stessi registi di queste pellicole, grandi nomi come Olmi, Martone, Moretti e Costanzo, sono stati battuti da Munzi, che ha trionfato anche nella categoria “Miglior regista”, senonché per la categoria di miglior sceneggiatura, fotografia, colonna sonora,  montaggio e ripresa fonica.

Il-giovane-favoloso
Il Giovane Favoloso

Ma anche Martone, con “Il giovane favoloso”, non è rimasto a bocca asciutta, essendo stato premiato per la recitazione, la scenografia, i costumi, trucco e parrucco.

Di seguito i vincitori:

Miglior attore non protagonista: Carlo Buccirosso per Noi e la Giulia

Miglior regista esordiente: Edoardo Falcone per Se Dio Vuole

Miglior attrice non protagonista: Giulia Lazzarini per Mia Madre

Miglior produttore: Cinema 11, Rai Cinema, Baby Film per Anime Nere

Miglior canzone originale: Anime Nere

Miglior documentario di lungometraggio: Belluscone – Una storia siciliana di Maresco

Miglior cortometraggio: Thriller di Giuseppe Marco Albano

Miglior truccatore: Maurizio Silvi per Il giovane favoloso

Miglior acconciatore: Aldo Signoretti e Alberta Giuliani per Il giovane favoloso

b8f62e4808d24bcb7cbce11a9a0244d4
Carlo Buccirosso

Miglior attore protagonista: Elio Germano per Il giovane favoloso

Migliori effetti digitali: Visualogie per Il ragazzo Invisibile

Miglior fonico di presa diretta: Stefano Campus per Anime nere

Miglior attrice protagonista: Margherita Buy per Mia madre

Miglior film dell’unione europea: La teoria del Tutto

Miglior film internazionale: Birdman

Miglior scenografo: Giancarlo Muselli per Il giovane favoloso

Miglior costumista: Ursula Patzak per Il giovane favoloso

munzi33-kkgE--1280x960@Produzione
Francesco Munzi per Anime nere

Premio David Giovani: Noi e la Giulia

Miglior autore della fotografia: Radovic per Anime nere

Miglior montatore: Travaglioli per Anime nere

David speciale a Gabriele Muccino

Migliore sceneggiatura: Munzi, Braucci, Ruggirello per Anime nere

Miglior musicista: Giuliano Taviani per Anime nere 

Miglior regista: Francesco Munzi per Anime nere

Miglior film: Anime NereAnime-nere-cover-locandina

MariaPia Napoletano

 

NESSUN COMMENTO