Calciomercato: una Serie A spendacciona

0
98
calciomercato

Nonostante il calciomercato sia iniziato da pochi giorni, sono stati già molti i milioni sborsati in Serie A. Vediamo come si sono mosse le nostre squadre.

Il calciomercato del Napoli ruota intorno al nome di Allan. Il DS Giuntoli sta lavorando per chiudere la trattativa per 11 milioni, ai quali si aggiungono i cartellini di Britos e Inler, che andrebbero al Watford (club affiliato all’Udinese). Il presidente friulano Soldati ha però dichiarato che il neoallenatore Colantuono non vorrebbe privarsi del centrocampista brasiliano. Passata in secondo piano, almeno per il momento, la trattativa per acquistare Darmian dal Torino. In uscita troviamo i nomi di Callejon, per il quale non si riesce però a trovare un acquirente per via della sua valutazione (25 milioni), Gargano, destinato al Monterrey e Zapata, che il Napoli vorrebbe dare in prestito, lasciandosi però il diritto di riacquisto dopo un anno.

Calciomercato molto attivo in casa Milan. Dopo gli arrivi di Carlos Bacca e Andrea Bertolacci (50 milioni in due), è stato ufficializzato anche Luiz Adriano dallo Shaktar. L’attaccante è stato acquistato per 8 milioni dalla società ucraina, che ha preferito privarsene ora piuttosto che perderlo a parametro zero a Gennaio. Il suo arrivo però esclude quello di Aymen Abdennour, inseguito a lungo dai rossoneri per rinforzare una difesa ancora da horror. Il brasiliano andrà ad occupare l’ultimo posto da extracomunitario disponibile in rosa e chiude quindi le porte all’arrivo del centrale tunisino.

Grandissima fase di confusione, invece, per quanto riguarda la Roma. Gervinho era già stato venduto all’Al Jazira ma le sue richieste hanno fatto arenare la trattativa (per chi ci crede, l’ivoriano avrebbe chiesto voli d’aereo gratis per la famiglia e una casa); Holebas viene ceduto al Watford mentre è in vacanza, senza che la società gli accenni almeno della trattativa; Destro viene spedito al Monaco, ma anche in quel caso, la trattativa si è persa per la volontà del giocatore. Gli unici movimenti sono stati la cessione di Bertolacci, il riscatto di Nainggolan e l’arrivo di Iago Falque (preso per sostiture proprio Gervinho). La pista che porta ad Edin Dzeko è calda, ma non è detto che la trattativa vada in porto. Per il bosniaco (il cui nome viene accostato alla Serie A da almeno 5 anni) il City non scende sotto i 24 milioni. Il tempo per recuperare c’è, visto che siamo nei primi giorni di luglio, ma il calciomercato giallorosso è decisamente iniziato col piede sbagliato.

Tra le ultime ufficialità, spicca quella di Miranda all’Inter, arrivato in prestito oneroso (4 milioni). Con lui, Murillo e Montoya, i nerazzurri hanno sistemato gran parte della difesa, in attesa di vedere come andrà la trattativa per Zukanovic. Tra i possibili partenti sembra essersi aggiunto anche Xherdan Shaqiri, in direzione Stoke City. Nel caso in cui lo svizzero dovesse lasciare Milano (dando così un ulteriore prova del fallimento del calciomercato invernale), si accellererebbe per arrivare a Perisic del Wolfsburg.

Fonte immagine in evidenza: google.it

Fonti news: tuttomercatoweb.it

Andrea Esposito

CONDIVIDI
Articolo precedenteFormula 1: verso Silverstone 2015
Articolo successivoLINK NAPOLI: Papa nuovo portavoce
Studente all'Università di Napoli, L'Orientale. Aspirante giornalista. Appassionato di Sport, Musica e Cinema. Prima esperienza nell'oscuro mondo del Calciomercato.

NESSUN COMMENTO