Revolution Camp 2015: dibattiti e musica

0
146

PAESTUM – Dodici giorni di dibattiti, mare, musica, divertimento e relax.
Questo e tanto altro è  il Revolution Camp, il campeggio studentesco, giunto alla sua terza edizione, organizzato dall’Unione degli Universitari e la Rete degli Studenti Medi.
Grande novità di quest’anno sarà la partecipazione al campeggio anche di Arcigay Giovani, il network italiano di ragazz* gay – lesbiche – bisex – trans – queer – intersex.
Non mancherà il prezioso contributo della CGIL, con la convenzione CGIL UnipolSai!.

Anche quest’anno la cornice sarà la splendida spiaggia di Paestum (Salerno), dal 24 Luglio, al 5 Agosto.
Nei prossimi giorni saranno resi noti noti gli ospiti che animeranno i dibattiti, ma è facile intuire la partecipazione di numerose personalità provenienti dal mondo politico, sindacale e associativo.

Non mancheranno presentazioni di libri; tornei di calcetto e di volley in spiaggia; aperitivi in riva al mare.
Ogni sera ci sarà un concerto con band di fama nazionale e a seguire DJ set che andrà avanti per tutta la notte.
Intanto, la scorsa settimana è stato ufficializzato il ricco programma degli ospiti musicali che allieteranno le serate al campeggio:revolution camp 2

28 luglio – Rebel Rootz Elijha

29 luglio – Aprés La Classe

30 luglio – L’orso

31 luglio – Popolous

1 agosto – La Corte dei Miracoli

2 agosto – I Musicanti del Vento

3 agosto – Pop X

Per maggiori informazioni visita il sito www.revolutioncamp.it, continuamente aggiornato.

Lo spot ufficiale del Revolution Camp 2015:

Pasquale De Laurentis

CONDIVIDI
Articolo precedenteProvaci ancora prof 6: figli e tradimenti in arrivo
Articolo successivo“Pizzarelle a Go Go”, 21 Luglio la tappa a Frattamaggiore
Nasce a Napoli. Consegue il diploma al Liceo Classico Giuseppe Garibaldi di Napoli. E’ qui eletto rappresentante d’istituto dal 2004/2005 al 2008/2009. È cofondatore del giornale scolastico “L’Idea”. Nel settembre 2008, insieme ad altri componenti del Comitato Studentesco, è ospite in uno speciale del Tg di Italia Mia dedicato alla scuola, al quale partecipano gli assessori all’istruzione Gabriele, Cortese e Rispoli. Nel 2005 inoltre, diviene il responsabile provinciale di Napoli dell'Unione degli Studenti, dove è protagonista di numerose battaglie contro l’allora Ministro dell’Istruzione Letizia Moratti. Nel 2008 partecipa attivamente al movimento studentesco dell'Onda, mentre nel 2009 si iscrive al corso di laurea in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Napoli l’Orientale. Da sempre grande appassionato del mondo radiofonico, nel Febbraio del 2012, è cofondatore con Lorenzo Russo di Radio TIN, evolutosi in seguito nel blog Tin Napoli. Nel Giugno del 2013 collabora con la web radio locale RadioSca, dove conduce quattro appuntamenti di Generazione X, il programma da lui ideato, insieme a Lorenzo Russo. Il 12, 13, 14 e 15 Giugno 2014, prende parte al corso di conduzione radiofonica, presso Radio Crc Targato Italia, con insegnanti Max Poli e Rosaria Renna. Da Aprile 2014 inizia a collaborare con il periodico online Libero Pensiero News, dove dal Settembre dello stesso anno assume l'incarico di coordinatore della sezione locale di Napoli e Provincia. Da Aprile 2015 intraprende la collaborazione con Radio Amore Napoli come inviato. Nel Novembre 2015 è cordinatore del ciclo di seminari ''GIORNALISMO E NUOVA COMUNICAZIONE'' organizzato dalla Testata Giornalistica ''Libero Pensiero News'', insieme all'Unione degli Universitari presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell'Università degli studi di Napoli Federico II

NESSUN COMMENTO