Weekend 24-26 luglio: cosa fare?

0
79
weekend

Questo caldo torrido non invoglia ad uscire di casa, ma ci pensa il weekend di Libero Pensiero a dare una scossa ad un fine settimana che si prospetta noioso e sopratutto afoso.

NAPOLI

Flamenco e Jazz ai Bagni della Regina Giovanna

flamenco

Nell’ambito della rassegna sorrentina Notti chiare e dolci sogni tra terra e mare che prevede spettacoli musicali e di danza , da non perdersi l’appuntamento con il chitarrista Riccardo Ascani e il Flamenco Jazz Chillout Quartet nei magnifici ruderi della villa romana di Pollio Felice. Inoltre sarà possibile abbinare delle interessanti visite lungo le antiche strade e sentieri della penisola (a pagamento), previsto prima del concerto.

Quando: 24 luglio 2015
Dove: Bagni della Regina Giovanna, Sorrento
Orario: 20.00
Costo:concerto gratutio
Info costo e prenotazione visita guidata: guide escursionistiche sorrento Hiking 334 1161642 – 345 8455033.

Viaggio nella bellezza: Roberto Bolle a Pompei

bolle pompei

Roberto Bolle si esibirà per la prima volta al Teatro Grande degli Scavi di Pompei il 25 luglio. Luogo scelto appositamente per celebrare la bellezza che è la protagonista del suo tour, come recita il titolo Viaggio nella Bellezza, e che per l’etoile è il punto di partenza per una rinascita morale e sociale. Pompei per Bolle rappresenta l’acme del patrimonio artistico e culturale italiano, ecco perché ha scelto di esibirsi nel teatro antico. Il programma previsto è un viaggio dai balletti classici, Don Chisciotte ed Excelsior, fino alla coreografia contemporanea.

Quando: 25 luglio 2015
Dove: Teatro Grande di Pompei
Orario: 21.00
Costo: dai 40 ai 110 euro
Biglietti: www.ticketone.it o in loco

Napoli: “Pascadozia, Colospizia r l’appicceco dint’ ‘u cortile”

basile

Per chi preferisce una serata all’insegna della tradizione ma con un tocco decisamente insolito e divertente, c’è un appuntamento creato ad hoc dall’associazione Curiocity, in collaborazione con Sinergie Campane e Il Ditirambo. Tra i resti archeologici di Bacoli si potrà assistere ad una rappresentazione fatta di “appicchi” napoletani, una visita guidata nel vigneto La Sibilla di Bacoli dove sarà inoltre possibile gustare un’ottima cena. Lo spettacolo in questione è tratto da un racconto di G.B. Basile “Pascadozia, Colospizia e l’appicceco dint’ ‘u cortile”. La cena invece prevederà antipasti, primi e secondi piatti, dolci e degustazione di vini.

Quando: 25 luglio 2015
Dove: Cantina La Sibilla, via Ottaviano Augusto 19, Bacoli (NA).
Orario: 19.00
Costo: 30 euro a p. (spettacolo e cena)
Info e prenotazione obbligatoria: 3246823808 – 3292885442, email curiocitytour@libero.it www.curiocitynapoli.it

CASERTA

Parete: Eco Summer Festival

ecosummer

Quest’anno l’evento dedicato all’ambiente e all’arte è giunto alla quinta edizione. Per tre giorni tanti artisti si esibiranno per un obiettivo comune, la preservazione dell’ambiente con lo scopo di sensibilizzare ed informare sui rischi dell’inquinamento globale. A Parete, in provincia di Caserta, dal 23 al 25 luglio nel parco verde della scuola M. Basile si svolgerà l’evento sostenuto da grandi organizzazioni, quali WWF e Legambiente. Oltre a spettacoli musicali anche fiere, mostre e artigianato.

Programma:

Giovedì 23 luglio ore 22.00 – Antonio Firmani & The 4th Rows e a seguire Bastian Contrario;

Venerdì 24 luglio ore 22.00 – Buddha Superoverdrive e a seguire Miriam in Siberia;

Sabato 25 luglio ore 21.30 – Wilful Dream, The Fabbrica 2.0, About Wayne.

Quando: dal 23 al 25 luglio
Dove: Parete, Scuola media statale M. Basile, (Caserta)
Orario: 21.30
Costo: gratuito
Info: Su facebook alla pagina Eco Summer Festival

X edizione “Campania Blues Festival”

blues

Il 26 luglio si conclude la X edizione del Campania Bules Festival. L’ultimo appuntamento a Santa Maria Capua Vetere presso l‘Anfiteatro Spartacus Arena con Jason Ricci & The Bad Kind Feat Enrico Crivellaro. La manifestazione rientra nel calendario dell’evento Estate a Napoli 2015.

Programma completo : http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/27458

SALERNO

World Music di Gregg Kofi Brown

gregg

Venerdì 24 luglio la rassegna musicale Terzo Tempo Village Summer vedrà esibirsi Gregg Kofi Brown. Il suo album, acclamato dalla critica, Together as one vede la partecipazione di Sting, Billy Cobham, Des’ree, Gabrielle. Un musicista apprezzato dai suoi colleghi e dala critica, cimentatosi in ruoli di attore in musical come Tommy, The Buddy Holly Story.

Quando: 24 luglio 2015
Dove: Terzo Tempo Village, Lenza di Sotto, San Mango Piemonte (SA)
Orario: 21.30
Costo: ingresso libero su prenotazione al numero 3349465311

Laviano: trekking e lancio dal ponte tibetano

laviano

Per chi ama le emozioni forti e l’adrenalina non può perdersi il lancio dal ponte tibetano di Laviano. L’escursione, organizzata dall’amministrazione comunale per riscoprire le bellezze paesaggistiche del luogo, unite al brivido del salto nel vuoto da un ponte sospeso sulla gola di un fiume ad 80 metri di altezza, che collega il Castello Medievale al ciglio del burrone Est, vi faranno vivere un’esperienza unica.

Quando: 26 luglio 2015
Dove: Piazza della Repubblica, Laviano (SA)
Orario: partenza 7.30 fino alle 15.00
Info: +393393540614, +393385810905, +393339845093

Agnese Cavallo

CONDIVIDI
Articolo precedenteUn tour da sogno: “aMare Napoli”
Articolo successivoAUMENTO TASSE FEDERICO II: LINK incontra il pro-Rettore De Vivo
Agnese Cavallo, nasce a Napoli il 14 novembre 1985. Da sempre appassionata di classicità, da quando il padre le raccontava i miti greci e l’Odissea in lingua napoletana, decide che la letteratura e le materie umanistiche saranno il suo futuro. Si iscrive, così, al Liceo classico Quinto Orazio Flacco di Portici (Na) e continua l’esperienza umanistica alla Facoltà di Lettere Moderne della Federico II di Napoli. Consegue la Laurea triennale nel 2013 con 103/110, presentando una tesi sull’opera di Francesco Mastriani “i Vermi. Studi storici sulle classi pericolose in Napoli”, importante giornalista e scrittore di feullitton napoletano di fine ‘800. Il giornalismo, infatti, è da sempre una passione e, quasi, una vera missione. Convinta che i giornalisti siano spesso persone lontane dalla realtà, pronti, più che alla denuncia alla gogna mediatica, nei suoi articoli preferisce una sana soggettività volta all’etica e al sociale anziché un’oggettività moralistica e perbenista. Nel febbraio 2012 inizia la sua esperienza con il giornale “Libero Pensiero” prediligendo il sociale, la cronaca, la cultura e anche la politica. Il suo argomento preferito? Napoli, tra contraddizioni e bellezza.

NESSUN COMMENTO