Calciomercato: rebus Astori. Roma e Inter sugli scudi

0
75
calciomercato

Altra settimana molto attiva per il calciomercato della nostra Serie A, con le solite trattative ma anche le ultime novità.

Calciomercato attivissimo in casa Roma. I giallorossi hanno infatti ingaggiato Szczesny in prestito dall’Arsenal. Il portiere della Nazionale polacca, pur essendo identificato come il futuro dei Gunners, sarebbe stato inevitabilmente chiuso dall’arrivo del più esperto Cech. Ora bisogna vedere se De Sanctis, che ha difeso la porta della Roma negli ultimi due anni, accetterà di fare il secondo portiere. Il secondo colpo del calciomercato è l’arrivo di Mohamed Salah. L’egiziano torna in Italia, dopo l’esperienza (e i litigi delle ultime settimane) con la Fiorentina, con la formula del prestito oneroso da 3.5 milioni ed un riscatto fissato a 20 milioni. Ora le attenzioni di Sabatini sono tutte rivolte ad Edin Dzeko. Anche per l’attaccante bosniaco potrebbe esserci il prestito con riscatto.

Clamoroso stop nella trattativa tra il Napoli e Davide Astori. Proprio mentre sembrava tutto pronto per la firma, con il difensore che aveva risolto il contratto con la Puma, c’è stata una battuta d’arresto. L’ex Roma non ha gradito l’atteggiamento della società, che ha continuato a rimandare la chiusura. La trattativa non si è del tutto arenata ma il giocatore andrà in ritiro con il Cagliari. In caso saltasse, si sonderebbe di nuovo il calciomercato, con Maksimovic prima alternativa, anche se appare molto complicato (il Torino chiede 20 milioni per il serbo). Altra trattativa spinosa è quella per Vrsaljko. Il Sassuolo chiede 14 milioni ma l’offerta degli azzurri pare ammonti a 9 milioni più il prestito di El Kaddouri (ci sono alcuni dubbi su quest’ultimo poiché Sarri crede molto nel marocchino).

Settimana di calciomercato movimentata anche per la Lazio. La trattativa per il cartellino di Ricardo Kishna dall’Ajax dovrebbe andare in porto. Il cartellino dell’esterno costerà 3 milioni ai biancocelesti (il suo contratto scadeva nel 2016 e l’Ajax è stato costretto a far cassa, svendendolo). Il giocatore firmerà un quadriennale da 1.2 milioni annui. Altro possibile arrivo è quello di Milinkovic-Savic dal Genk. Il centrocampista non è stato convocato per la prima partita di campionato ed è stato quindi messo sulla lista dei partenti. Il problema però è la concorrenza della Fiorentina, che da tempo segue il giocatore. Per il calciomercato in uscita, occhio all’interesse del Manchester United per Lucas Biglia. L’argentino è considerato incedibile da mister Pioli, però alla Lazio tutti hanno un prezzo ed ultimamente in casa United si è molto propensi a spendere: nel caso di Biglia la cifra dovrebbe essere vicina ai 25 milioni.

Altra protagonista del calciomercato di questa settimana è l’Inter. Dopo i colpi Kondogbia e Miranda, un altro pezzo da 90 è vicino alla maglia nerazzurra: si tratta di Stevan Jovetic. Il montenegrino è da mesi in lista di sbarco per i Citizens e già dal calciomercato invernale era accostato all’Inter. Stando alle ultime notizie, il giocatore sarà in Italia settimana prossima per le visite mediche.

Fonte immagine in evidenza: google.it

Fonti news: tuttomercatoweb.it

Andrea Esposito

NESSUN COMMENTO