Campania di notte: Paestum e Minori sotto le stelle

0
176
Campania

Ad agosto il bagliore della luna torna a rischiarare le pietre di antiche città alle quali il tempo che va, continua a regalare un fascino intramontabile e un bagaglio sempre più fitto di storie e leggende da raccontare agli ascoltatori più attenti e romantici:

dopo il grande successo delle visite notturne di Pompei ed Ercolano, l’itinerario alla scoperta dei maggiori siti archeologici della Campania sotto il cielo stellato prosegue, spostandosi stavolta, nel salernitano affinché si faccia luce su Paestum e Minori, sedi di templi e ville di epoca romana, degne di essere rivissute con passione ed entusiasmo.

CampaniaL’iniziativa promossa  da Scabec, società regionale per i beni culturali, rientra in “Viaggio in Campania. Sulle orme del Grande Tour” ,un ampio ed interessante progetto di esaltazione della cultura campana nelle sue miriadi di forme e sfaccettature, tra percorsi di visite guidate, assaggi delle regionali bontà culinarie, degustazioni di vini, concerti e rappresentazioni teatrali. In particolare, saranno due gli eventi, facenti parte delle proposte di La Campania di Notte”, a rendere protagoniste di incantevoli spettacoli d’intrattenimento le due città della provincia di Salerno,accompagnando i visitatori in una vera e propria full immersion nella storia.

Lo svelamento notturno dei reperti e del segno lasciato dai secoli su di essi comincerà con “Luna cantastorie” , un percorso di suoni, realizzato grazie alle nuove tecnologie dell’ingegneria sonora,che verrà ripetuto e riattraversato ogni sabato dal 1° al 29 agosto (eccetto il 5 dello stesso mese) e che prevede per il Parco Archeologico di Paestum un ingresso del tutto eccezionale dalle ore 4.45 alle 6.30.  Per l’occasione, un giovane aedo dei tempi nostri, nelle vesti di un cantastorie dell’era antica, guiderà i turisti lungo un cammino fatto di luci, di storie che amalgamano alla perfezione passato e presente campano, mentre il silenzio della notte che sta per cedere il posto al giorno, contribuirà a creare quell’atmosfera soffusa e poetica che senza dubbio, l’evento richiede. E ammirare l’alba sarà ancor più bello, dato che s’intravederà nascere il sole direttamente dall’antico Tempio di Cerere.

campania

Si passerà poi, a Minori. La villa marittima romana, situata nel centro della stessa città e risalente al primo secolo d.C., riprenderà vita con Imperium”un melodramma dai tratti moderni che con esperti interpreti, forniti dei tipici costumi romani, riprodurrà in musica e gesti una storia di amori e tradimenti ambientata nella Roma della gloria imperiale.  Ancora una volta, l’appuntamento si terrà ogni sabato, con cinque repliche, dal 1° agosto (tranne il 15) al 5 settembre e due saranno gli orari di ingresso,alle ore 20.45 e alle 22. Lo spettacolo che animerà tutti gli interni della domus, metterà in scena i sentimenti feriti di un uomo tradito, il senatore Caio, che ordinerà di uccidere sua moglie Lucrezia e l’amante Lucio: un dramma umano dunque, dalle tinte fosche che saprà però scaraventarci in un mondo arcano, ma non così tanto lontano da quello in cui oggi viviamo.

Agli eventi si potrà partecipare esclusivamente con le card di Campania Artecard, acquistabili online (sul sito www.campaniartecard.it/grandtour) o presso i prinicipali siti o musei. Il prezzo della card sarà di 16 euro per la visita guidata di Paestum e di 12 euro per lo spettacolo di Minori.

Di certo, ci sarà da restare sorpresi ed incantati: sotto le stelle, anche la bella Campania sarà ancor più magica!

Prenotazione obbligatoria  al numero verde 800 600 601

Per ulteriori info: www.campaniartecard.it/it/grandtour/notte

Anna Gilda Scafaro

CONDIVIDI
Articolo precedenteCarlos Ruiz Zafòn: Il gioco dell’angelo
Articolo successivoIl Mullah Omar è morto?
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, Anna Gilda Scafaro aspira a diventare una buona insegnante e una valida giornalista. Appassionata di scrittura e amante dei libri, nutre un forte interesse per l’Arte in tutte le sue sfaccettature più belle e complicate. Sogna di visitare i più rinomati musei europei e mondiali e di viaggiare alla scoperta delle storie più arcane e affascinanti che si celano nel cuore delle grandi e piccole città. Attualmente scrive per Libero Pensiero News, occupandosi della sezione Cultura.

NESSUN COMMENTO