Calciomercato: chi ha operato meglio?

0
77
calciomercato

Il Calciomercato è da poco concluso ed ora sarà il campo di gioco a dare il verdetto sulla bontà dell’operato delle 20 squadre di Serie A.

Libero Pensiero News ha coinvolto i propri lettori in un’inchiesta al fine di assegnare una valutazione preliminare attraverso la pagella dei lettori. Sulla base dei risultati emerge un podio composto da Inter, Roma e Torino che si aggiudicano un 8 pieno.

ROMA – Il DS Sabatini si è impegnato nel correggere gli errori di valutazione della finestra di Gennaio, grazie alle uscite di Destro e Doumbia su tutti, sostituendo le pedine con i cosiddetti scarti di lusso. Dzeko, Salah, Digne, Szczesny infatti non rientravano nei piani delle rispettive società, ma le loro qualità e voglia di rivalsa potranno essere determinanti. D’altro canto i circa 45 milioni incassati dal Milan con le cessioni di Bertolacci e Romagnoli al Milan, che hanno accresciuto il loro valore in prestito lo scorso anno, si sono rivelati una inaspettata fonte di fondi; seppur la dipartita del giovane difensore potrebbe rivelarsi una mossa sbagliata in ragione delle precarie condizioni fisiche di Rudiger e Castan.

INTER – Mancini potrà schierare una squadra rivoluzionata, a fronte di innesti in ogni reparto. Kovacic è stata una cessione dolorosa che però ha permesso grazie ai 40 milioni ottenuti di investire in calciatori più funzionali alle idee dell’allenatore. Kondogbia, Perisic e Jovetic rappresentano dei valori aggiunti che potranno consentire alla squadra di lottare per la zona Champions League.

TORINO – Cairo ha condotto un calciomercato più accorto e saggio di quello della passata stagione, ottenendo l’apprezzamento di una tifoseria spesso ostile nei confronti di un Presidente amante del saldo trasferimenti in positivo. Fatta salva la cessione del calciatore più forte in rosa, Matteo Darmian, il Torino ha comprato giovani promesse come Belotti, Baselli e Zappacosta che potranno aumentare molto il proprio valore grazie alla fiducia del tecnico Ventura. La vera sorpresa, che giustifica un voto così alto, sono le permanenze di Peres, Glik e Maksimovic (quest’ultimo però si è appena infortunato), calciatori importanti per la Serie A.

Le altre società hanno raggiunto la sufficienza sul calciomercato, ad eccezione di Lazio, Carpi, Empoli e Genoa che avrebbero potuto intervenire maggiormente.

La lista completa dei voti al Calciomercato

  • Juventus 6
  • Roma 8
  • Lazio 5
  • Fiorentina 6
  • Napoli 6
  • Inter 8
  • Milan 6
  • Hellas Verona 6
  • Chievo Verona 6
  • Carpi 5
  • Bologna 6
  • Sassuolo 6
  • Empoli 5
  • Sampdoria 6
  • Genoa 5
  • Torino 8
  • Frosinone 5
  • Atalanta 5
  • Udinese 6
  • Palermo 6

Fonte immagine in evidenza: panorama.it

Fabio Fin

NESSUN COMMENTO