Colpita da un malore Antonella Scolamiero

0
102

Il prefetto di Salerno, Antonella Scolamiero, è stata ricoverata in ospedale.

Mentre si stava recando alla sede dei funerali di Luigi De Sena, Vice-capo della Polizia e suo collega al Ministero, morto a Roma il 31 agosto, un malore ha colto all’improvviso la Scolamiero. Il primo ad assisterla è stato un altro prefetto in sua compagnia, poi è stata portata in ospedale. I medici dell’ospedale di Roma hanno fornito pochissimi dettagli sulla condizione del prefetto: l’unica notizia certa è che è tenuta costantemente sotto osservazione.

Non è la prima volta che la Scolamiero viene colpita da questo malore: alcune settimane fa si era sottoposta ad alcuni accertamenti ed era stata assistita nella terapia intensiva dell’Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, a Salerno.

ScolamieroAntonella06-302x250Sarebbe dovuta tornare nella prefettura di Salerno dopo qualche settimana di ferie, per continuare il suo programma sull’emergenza migranti, uno dei suoi obiettivi annunciati dopo essere stata nominata: “Siamo tenuti ad offrire nuove disponibilità all’emergenza, anche su precise indicazioni governative”. Ma anche sul fronte dell’emergenza incendi e della Protezione Civile: “Da parte mia la massima attenzione, dobbiamo puntare molto sulla prevenzione”. Si era anche complimentata per il mandato di Gerarda Maria Pantalone, il precedente prefetto “Eccellente lavoro organizzativo. Faccio i complimenti, ho trovato gli uffici efficienti e pronti a dare risposte”.

La prefettura è preoccupata per le condizioni della Scolamiero che, sin da quando si è insediata, ha svolto con dedizione il suo lavoro:

Non sarò solo il prefetto di Salerno, ma di tutta la provincia. – ha affermato nell’incontro con la stampa È mia intenzione riuscire a visitare tutti i comuni del Salernitano, anche quelli più piccoli. State pur certi che la mia porta non dico che sarebbe sempre aperta, perché sarebbe pura demagogia, ma sarà sicuramente socchiusa ai problemi della provincia salernitana”.

 

Elena Morrone

NESSUN COMMENTO