Mercato S. Severino in white, dove l’eleganza incontra il flash mob

0
122

11892189_497620303735959_2059511542749942999_nMercato S. Severino si veste di bianco con un flash mob.Il 3 ottobre 2015, in Piazza Ettore Imperio dalle ore 21.00, avrete la possibilità di prendere parte ad un occasione originale e raffinata quale la “Cena in Bianco“.

Le cinque parole chiave dell’evento saranno: educazione, estetica, ecologia, eleganza ed etica.
 “Cena in Bianco” è un flash mob culinario, nato per la prima volta in Francia, esattamente 25 anni fa a Parigi, quando il signor François Pasquier, rientrato in città, decise di dare una grande festa, esattamente un pic-nic, in un parco cittadino.
Data l’immensità del luogo chiese ai suoi invitati di vestirsi tutti rigorosamente di bianco per poter essere riconosciuti. L’esperienza piacque così fortemente alle persone, che negli anni successivi queste “cene” fecero il giro di numerose città del mondo, da New York a Torino, da Berlino a Milano, da Camerino a Brescia, fino al 19 luglio 2015, quando anche Sarno (altra città della provincia di Salerno) ha voluto provare a vivere quest’esperienza.

Ma quali sono le regole? Cosa bisogna portare? 

L’evento mira ad essere quanto più rispettoso possibile della natura, per cui al termine della serata stessa tutto sarà riportato 10982196_426656664175752_4032452694206234309_n-e1436973185798all’ordine originario. Per partecipare basterà collegarsi alla pagina facebook “Cena in Bianco” di Mercato S. Severino e compilare il modulo di adesione. Portare da casa, oltre l’occorrente che sarà rigorosamente bianco:

  • un tavolo, non rotondo, o cavalletti con tovaglie, panche, sedie o sgabelli;
  • piatti in ceramica bianchi, bicchieri in vetro (non colorato) e posate bianche o in acciaio;
  • tovaglioli e tovaglia in tessuto bianco, che può essere sostituita anche con un lenzuolo,  purchè bianco;
  • lanterne, candele o candelieri, obbligatori, per illuminare la vostra cena;
  • fiori, menù, centrotavola o segnaposti per rendere più elegante la tavola;

anche cibo e bevande sono ben accette. Per ciò che indosserete potrete dare libero sfogo alla vostra fantasia, con pizzi, merletti, gonne, foulard o cappelli, purché si rispetti il tema della serata.

Per riscoprire la propria città in modo differente, per creare qualcosa di originale o semplicemente per pura curiosità,  Mercato S. Severino in white, l’appuntamento collettivo a cui non potrete mancare.

Teresa Manzo

 

 

NESSUN COMMENTO