Casalnuovo ha il suo Re: Gabriele Aiello

0
145

CASALNUOVO – C’è chi ama la propria terra e nella vita ha deciso di lottare per difendere il proprio territorio con i denti, senza mai fermarsi, nonostante i molteplici ostacoli incontrati. E’ il caso di Gabriele Aiello, giovane studente dell’istituto Siani di Casalnuovo,”il guerriero”, il quale dopo la scomparsa prematura del padre ammalatosi di tumore un anno fa a causa della Terra dei Fuochi ha deciso di lottare.

Un percorso iniziato ormai un anno fa, con la nascita del movimento ”Ci avete ucciso la Salute” che ieri è stato raccontato attraverso la lettura di pagine del ‘diario’ personale di Gabriele Aiello e di video.
Nella Sala Polifunzionale “P.Pasolini”, ieri sera alle 21.00 infatti sono state ripercorse tutte le battaglie contro la Terra dei Fuochi, a partire dalla manifestazione #Stopbiocidio del 28 novembre 2014 a Pomigliano D’Arco fino al corteo del 13 febbraio a Casalnuovo di Napoli.
Sul palco si sono alternati diversi ospiti: la mamma ‘coraggio’ Marzia Caccioppoli, Lucio Righetti, il giornalista Pino Ciociola, Lucio Iavarone, Enzo Tosti e il dottor Antonio Marfella.
Commovente il video che il giornalista Pino Ciociola ha mostrato ai presenti dopodichè ha aggiunto: «Sarà dura, Gabriele, per te e per voi tutti, perché siete giovani, non sapete quello che vi aspetta, perché la battaglia è terrificante, perché potreste prendere molti ‘calci in bocca’»

Presente anche l’Assessore comunale all’Ambiente, Gennaro Castiglione, il quale ha dato massima disponibilità nel confrontarsi con il movimento e i cittadini.

Al termine della serata i saluti e i ringraziamenti di Gabriele Aiello che dalle colonne di  Libero Pensiero News c0sì commenta: «Ieri abbiamo ripercorso un anno di lotta. In un anno abbiamo tirato su un movimento e abbiamo ottenuto svariati obbiettivi. I nostri ospiti hanno raccontato benissimo il nostto anno, facendoci emozionare insieme a loro. Adesso abbiamo un altro anno dinanzi, dove raggiungeremo altri grandi obbiettivi »

Pasquale De Laurentis
@pasqdelaurentis

CONDIVIDI
Articolo precedente7° Comandamento: vendita delle municipalizzate
Articolo successivoSi è spento il giudice Alfonso Lamberti, padre di Simonetta
Nasce a Napoli. Consegue il diploma al Liceo Classico Giuseppe Garibaldi di Napoli. E’ qui eletto rappresentante d’istituto dal 2004/2005 al 2008/2009. È cofondatore del giornale scolastico “L’Idea”. Nel settembre 2008, insieme ad altri componenti del Comitato Studentesco, è ospite in uno speciale del Tg di Italia Mia dedicato alla scuola, al quale partecipano gli assessori all’istruzione Gabriele, Cortese e Rispoli. Nel 2005 inoltre, diviene il responsabile provinciale di Napoli dell'Unione degli Studenti, dove è protagonista di numerose battaglie contro l’allora Ministro dell’Istruzione Letizia Moratti. Nel 2008 partecipa attivamente al movimento studentesco dell'Onda, mentre nel 2009 si iscrive al corso di laurea in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Napoli l’Orientale. Da sempre grande appassionato del mondo radiofonico, nel Febbraio del 2012, è cofondatore con Lorenzo Russo di Radio TIN, evolutosi in seguito nel blog Tin Napoli. Nel Giugno del 2013 collabora con la web radio locale RadioSca, dove conduce quattro appuntamenti di Generazione X, il programma da lui ideato, insieme a Lorenzo Russo. Il 12, 13, 14 e 15 Giugno 2014, prende parte al corso di conduzione radiofonica, presso Radio Crc Targato Italia, con insegnanti Max Poli e Rosaria Renna. Da Aprile 2014 inizia a collaborare con il periodico online Libero Pensiero News, dove dal Settembre dello stesso anno assume l'incarico di coordinatore della sezione locale di Napoli e Provincia. Da Aprile 2015 intraprende la collaborazione con Radio Amore Napoli come inviato. Nel Novembre 2015 è cordinatore del ciclo di seminari ''GIORNALISMO E NUOVA COMUNICAZIONE'' organizzato dalla Testata Giornalistica ''Libero Pensiero News'', insieme all'Unione degli Universitari presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell'Università degli studi di Napoli Federico II

NESSUN COMMENTO