Alla conquista del Napoli e dei napoletani

0
26
Alla conquista del Napoli
Alla conquista del Napoli

Il mercato è chiuso da quasi un mese, e possiamo ormai già valutare le prime prestazioni dei nuovi acquisti della squadra partenopea.

In questo “nuovo” Napoli un giocatore su tutti sembra aver già conquistato gran parte della tifoseria a suon di goal ed ottime prestazioni: Allan Marques Loureiro, noto semplicemente come Allan. L’ex Udinese ha già disputato tutte le partite di campionato in programma fino ad ora, confezionando due assist per i propri compagni e mettendo a segno ben due reti. Il gioco di Mister Sarri riesce ad esaltare al meglio le sue caratteristiche, due goal in quattro partite sembrano un’infinità, considerando che il giocatore, tra il 2009 ed il 2015, con le maglie di Vasco da Gama ed Udinese era riuscito a metterla dentro soltanto una volta. Grinta, tenacia e quella voglia di dare sempre il massimo per onorare la maglia: sono queste le caratteristiche principali del brasiliano, che gli hanno permesso di ritagliarsi un posto importante nel centrocampo dei partenopei e nel cuore dei tifosi.

Un altro nuovo acquisto è reduce da buone prestazioni con la maglia azzurra. Si tratta di Elseid Hysaj. Il giovane terzino albanese, arrivato quest’estate dall’Empoli, non ha bene impressionato nelle prime partite, anche perché schierato come terzino sinistro, che non è il suo ruolo naturale. Una volta riportato sulla fascia destra, però, è riuscito a riaffermarsi ad alti livelli, dando il suo contributo alla squadra nelle ultime vittorie. Il tempo è dalla sua, visti i suoi ventun anni, ed i tifosi sembrano già averlo preso in simpatia.

È stato ben accolto dal popolo di Napoli anche il ritorno di Pepe Reina. Lo spagnolo, già idolo indiscusso nel suo primo anno in Campania, si sta riconfermando un vero pilastro della squadra, a suon di parate ed ottime prestazioni.

Chi più ha deluso in questo primo scorcio di stagione, invece, è sicuramente Mirko Valdifiori. Il regista ventinovenne, che tanto bene aveva fatto la scorsa stagione ad Empoli, non è riuscito ancor ad affermarsi nel centrocampo degli azzurri in questo primo mese. Nelle ultime partite, infatti, gli è stato preferito il compagno di reparto Jorginho. Non si tratta di una bocciatura definitiva, ma il giocatore deve dimostrare di essere finalmente prono per il salto di qualità, ora che è nel pieno della sua maturità calcistica.

Infine, sembra aver perso posizioni nelle gerarchie difensive della squadra il nuovo arrivo Vlad Chiriches. Il difensore rumeno, non brillante nelle ultime uscite, potrebbe perdere il posto, che tanto sembrava sicuro ad inizio stagione, a favore del belga Koulibaly. L’ex Tottenham, reduce da due annate di alti e bassi con la maglia degli Spurs ha sicuramente ancora molto da dare alla causa partenopea. È in un nuovo campionato, in cui è difficile ambientarsi, ma ha tutte le carte in regola per affermarsi e tornare ad essere un ottimo giocatore non solo a livello nazionale ma anche in ambito europeo.

Marco Chiariello

NESSUN COMMENTO