La stazione di Toledo all’ITA Tunelling Awards

0
94
ITA turelling awards

Quest’anno è stata accettata la candidatura della stazione Toledo della metropolitana di Napoli all’ITA Tunelling Awards, che si terrà Giovedì 19 novembre in Svizzera ad Hagerbach. Difatti, a confermarlo è proprio il sito dell’associazione:

“È con grande piacere che portiamo a conoscenza della città di Napoli dell’accettazione della candidatura italiana presentata da Metropolitana di Napoli e Metropolitana Milanese per la categoria Innovative use of underground space della Stazione Toledo sulla tratta Dante-Garibaldi”

A concorrere per il premio della medesima categoria vi sarà Israele con la Reviving burial in tunnel e l’Australia con la Sydney Opera House Vehicle Access and Pedestrian Safety.

Ma cos’è l’ITA Tunelling Awards? Come spiegano nel sito

“È un’associazione con fini culturali di tipo aperto che cura la promozione, il coordinamento e la divulgazione di studi e ricerche nel campo e nel’arte della costruzione delle gallerie e delle grandi opere sotterranee”.

ITA Tunelling Awards vuole dimostrare – oltre che premiare – i recenti progetti realizzati che tendono a migliorare il comfort degli abitanti e lo sviluppo economico e culturale della città.

ITA Tunelling AwardsDue anni fa la stazione di Toledo è stata considerata la più bella d’Europa secondo la classifica stilata dall’emittente televisiva americana CNN ed il quotidiano inglese The Daily Telegraph. Inoltre, nel 2013 ha ricevuto il premio come “Opera pubblica dell’anno” nella categoria “Trasporti ed Infrastrutture” all’Emirates Glass LEAF Awards.

Professionisti di tutto il mondo hanno definito la stazione di Toledo “un’opera d’arte unica” ed un “capolavoro di ingegneria ed architettura” grazie al gioco di colori e di luci e agli elementi architettonici.

Dunque, il capolavoro sotterraneo dell’architetto spagnolo Óscar Tusquets, nel quale vi sono le opere di William Kentridge Bob Wilson, Achille Cevoli e Oliviero Toscani, ha e dà a Napoli l’opportunità di guadagnarsi il primo posto ancora una volta.

Il sito ufficiale dell’ITA Tunelling Awards

Ilaria Cozzolino

CONDIVIDI
Articolo precedenteJobs Act: l’illlusione della flexsecurity
Articolo successivoSebastian Stan nel ruolo di Bucky Barnes
Ilaria Cozzolino nasce a Napoli il 24 novembre 1993. Dopo aver conseguito il diploma al Liceo Linguistico, continua il suo percorso di studi all'Accademia di Belle Arti di Napoli al corso di Fotografia-Cinema-Televisione. Dall'età di 21 anni espone come artista presso la galleria di arte contemporanea "A01" di Napoli e, in seguito, presso la Serrao Gallery di Parigi. Da marzo 2015 collabora come coordinatrice e redattrice per Libero Pensiero News.

NESSUN COMMENTO