Uds Cava e Link Fisciano: l’autunno è alle porte

0
18

Siamo alle porte dell’autunno e l’anno scolastico, così come quello accademico, è iniziato da poche settimane.

Se da un lato l’Unione Degli Studenti, a livello nazionale e attraverso le sue 12004144_918386928250751_1622457462868725206_ndiramazioni territoriali, si sta occupando della contestazione ai cambiamenti apportati dall’approvazione della legge 107, meglio conosciuta come “La Buona Scuola Renzi-Giannini”, dall’altro Link – Coordinamento Universitario si sta preparando alla pubblicazione del correspettivo universitario che, secondo fonti ufficiose, dovrebbe apparire agli inizi del mese di Ottobre 2015.

Nella provincia di Salerno, a partire dal 14 Settembre sono apparsi diversi striscioni all’entrata di ciascuna scuola di istruzione superiore. La campagna promossa quest’anno ha come slogan #VogliamoPoter, rapportandosi alla perdita di potere decisionale delle rappresentanze studentesche all’interno dei luoghi della formazione e, nello specifico, all’interno dei Consigli Di Istituto, prima luoghi decisionali, adesso meramente consultivi. La manifestazione nazionale avrà luogo il 9 Ottobre nelle maggiori città italiane (maggiori info su Salerno qui).

12079197_926334314122679_9215374628627637389_n
Esecutivo entrante composto da Ana Nitu, Lucia Ferrara, Ferdinando Faiella, Serena Spezzacatena, Anna Maiorano e Adriana Senatore

Nel frattempo, la sezione cavese dell’Uds è stata interessata dal cambio generazionale. A ricoprire il ruolo di coordinatore è Ferdinando Faiella, studente del Liceo Scientifico A. Genoino, accompagnato dalla vicecoordinatrice Adriana Senatore, studentessa dell’IIS De Filippis-Galdi. Insieme a lui, l’esecutivo è ora composto da Ana Nitu in qualità di Resp. Comunicazione insieme ad Anna Maiorano sul versante grafico, Lucia Ferrara, Segretaria, e Serena Spezzacatena nel ruolo di Resp. Organizzativo.

12075018_10208126188378917_4306198014659930900_n

Sabato 3 e Domenica 4 Ottobre dalle ore 10.00, al Wop – With-out Passaport, nella palestra della scuola Carducci-Trezza di Cava De’ Tirreni, i ragazzi saranno impegnati con un banchetto espositivo attraverso cui presenteranno il “dizionario per i migranti” che hanno realizzato come progetto insieme a tutta l’Uds Campania e la Rete Della Conoscenza, per poter fornire un’approssimata guida linguistica in cui sono state inserite le parole chiave del nostro vivere quotidiano, tradotte nel corrispettivo straniero di ben quattro lingue diverse.

11220057_520350364795499_8294833223488503256_nNel mondo universitario non mancano le proteste. Link Fisciano si sta occupando di diverse attività:
– banchetti informativi per l’accoglienza alle matricole con guide, orari dei corsi, elenco dei libri di testo da comprare e tutoraggio per la compilazione del Piano Carriera;
– raccolta firme lanciata a livello nazionale per contrastare la diminuzione nell’erogazione di Borse di Studio (che ammonta all’incirca al 25%) ed i disagi causati dal nuovo Isee 2015 che, con l’introduzione di nuovi parametri, ha causato, o causerà, lo slittamento in fasce di contribuzione superiori rispetto agli anni precedenti (numerosi sono stati anche gli striscioni affissi nei vari angoli del campus);

– organizzazione di un’assemblea pubblica in cui poter spiegare agli studenti quali sono le problematiche che si ritroveranno ad affrontare qualora venga presentata “La Buona Università”.

Sara C. Santoriello

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteBagnoli, corteo del 30: parola ai cittadini
Articolo successivoNapoli, continuano “le quattro giornate” di lotta antifascista
Rappresentante degli studenti nel Consiglio Didattico di Scienze Politiche all'Università degli studi di Salerno (2015-2017). Consigliere del Forum dei Giovani di Cava De' Tirreni. Membro della Direzione Nazionale dell'Unione Degli Studenti (biennio 2014-2016). Esecutivo di Link Fisciano (2016-2018). Segretaria della CPS (biennio 2011-2013). Reporter per AsinuPress e LiberoPensiero.

NESSUN COMMENTO