Borsa Mediterranea del Turismo a Paestum

0
81
Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico
Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico

Nell’incantevole città di Paestum, sito Unesco dal 1998, è in atto un progetto grandioso concepito per far del patrimonio culturale nel suo complesso uno strumento di conversazione globale, capace di mettere in moto non solo  uno sviluppo economico ma anche una crescita sociale di carattere generale:

il 29 Ottobre è stata infatti inaugurata nella suddetta città in provincia di Salerno, la XVIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, la rivoluzionaria e tanto attesa kermesse che ospita ArcheoVirtual, mostra internazionale di tecnologie multimediali, interattive e virtuali, e sede dell’unico Salone espositivo al mondo del patrimonio archeologico.

Borsa Mediterranea del Turismo ArcheologicoOrganizzato con la prestigiosa collaborazione di UNESCO, UNWTO e ICCROM, l’evento prevede molteplici conferenze e dibattiti finalizzati alla concretizzazione di un incontro costruttivo tra nazioni e popoli differenti, chiamati a condividere conoscenze ed esperienze culturali significative: la Borsa Mediterranea del Turismo vede coinvolti quest’anno numerosi Paesi esteri, impegnatisi a cooperare per l’ottima resa della mostra che potrà essere ammirata fino al 1° novembre presso il Tempio di Cerere, il Museo Archeologico Nazionale e la Basilica Paleocristiana di Paestum.

A rendere il progetto ulteriormente innovativo sono ,senza dubbio, le tante sezioni speciali adibite alla presentazione di svariate iniziative archeologiche dal carattere altamente sovversivo; tra tali sezioni è da menzionare quella disposta per i più giovani ai quali verrà proposto un percorso d’orientamento post diploma o post laurea da parte delle Università aderenti al medesimo progetto.

Alberto Angela alla Mostra Mediterranea del Tursimo Archeologico
Alberto Angela atteso alla Mostra Mediterranea del Tursimo Archeologico

La Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico offre per questa edizione un programma particolarmente ricco, teso a lasciare un forte segno nei quattro intensi giorni di mostra: tra gli appuntamenti imperdibili vi è l’incontro con Alberto Angela che il 31 ottobre alle ore 18:00 discuterà insieme a turisti e visitatori della catastrofica eruzione del Vesuvio del 79 d.C., responsabile della distruzione della città di Pompei. La prospettiva che lo studioso assumerà nel corso dell’intervento sarà quella di chi ha realmente vissuto gli ultimi terribili istanti di vita di una città che morirà soffocata per poi resuscitare inerme dopo secoli e secoli.

Infine, tra le novità di tale edizione, di rilievo notevole è l’introduzione del Premio International Archaeological Discovery Award “Khaled al-Asaad”,  dedicato al direttore degli scavi archeologici di Palmira assassinato brutalmente l’estate scorsa dall’Isis : esso sarà assegnato alle migliori scoperte in ambito archeologico dell’anno 2014.

Dunque, la Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico con le sue magnifiche esposizioni continuerà a stupire nei giorni a venire : l’evento tutto da vivere, ospiterà personalità eminenti, giornalisti e tutti coloro che avranno voglia di curiosare tra le invezioni e le iniziative del mondo moderno e non dell’archeologia.

Per ulteriori informazioni: www.borsaturismoarcheologico.it

Anna Gilda Scafaro

NESSUN COMMENTO