The Whispers: quando solo in Italia piace

0
65
the whispers

Un comunissimo telespettatore se faceva zapping durante gli ultimi giorni d’estate non poteva non incantarsi dinanzi alla pubblicità di ‘The Whispers’, la serie tv thriller-fantascientifica del canale pay FOX. Prodotta dal network ABC, con Steven Spielberg come produttore esecutivo e con un cast illustre composto da attori celebri come Milo Ventimiglia, Lily Rabe e Barry Sloane, una serie così non parte come promettente, ma molto di più.

La serie debutta sul canale ABC il 1º giugno 2015, terminando il 19 ottobre 2015. Invece, in Italia, sulla piattaforma satellitare Sky, parte dall’8 settembre dello stesso anno. La serie narra di una razza aliena e di una forma paranormale in particolare – chiamata Drill – capace di comunicare con i bambini attraverso raggi UV e fonti di energia.

The Whispers è una serie che oscilla come un pendolo tra il drammatico ed il fantascientifico, il thriller ed il poliziesco. Qualità tecnica indiscutibile, ma trama troppo lenta (alla The Walking Dead per intenderci) ed una continua insistenza nel mettere lo spettatore dinanzi ad un colpo di scena che alla fine risulta il tutto programmato e prevedibile.

the whispersIl dato: in Italia un successo, in America fallimento e interruzione.

È recente, infatti, la notizia dell’interruzione del serial da parte del network ABC in seguito ai pochissimi ascolti americani (circa 1/3 di quelli italiani) in seguito ad un prodotto molto sponsorizzato e che dunque, non ha riscosso il successo ed il feedback atteso.

Molta delusione, perciò, da parte dei fan italiani che speravano in una seconda stagione visto il finale rimasto a metà della prima stagione, che a meno ripensamenti eclatanti, rimarrà tale.

Perché il successo solo in Italia?

Probabilmente lo Share: in Italia la serie non ha avuto molti “nemici” in quanto i vari talent show di Sky Uno dovevano ancora iniziare, ed insieme ad essi altri telefilm della FOX stessa quali The Walking DeadEmpire Da Vinci’s Demons.

Probabilmente il genere: in Italia la fantascienza nessuno l’ha mai saputa fare per bene, nonostante la nostra nazione abbia molti fan del paranormale. In America, invece, The Whispers è destinata a finire nel baratro dei telefilm dimenticati, insieme a tanti altre serie televisive dalle altissime prospettive conclusosi per non averle rispettate.

Raffaele Cianni

NESSUN COMMENTO