Una notte al Museo Diocesano: concerto, visita e aperitivo

0
67
museo diocesano

Nell’incantevole cornice del Museo Diocesano, Sabato 21 novembre si terrà un evento unico ed emozionante. Il museo sarà infatti aperto di sera per ospitare famosi musicisti che omaggeranno la tradizione napoletana, proponendo un repertorio di canzoni classiche napoletane. Il Museo Diocesano ospita Patrizia Spinosi, cantante conosciuta al pubblico in seguito alla collaborazione con il maestro Roberto De Simone che l’ha resa nota al grande pubblico come interprete de “La gatta cenerentola”. Ella sarà protagonista dell’evento insieme ad un’altra importante personalità Maurizio Murano, anch’egli attore e cantante della compagnia teatrale del maestro De Simone. Le due voci saranno accompagnate dalla chitarra di Michele Bonè, chitarrista e fondatore del gruppo “I virtuosi di San Martino” che vanta nella sua carriera collaborazioni con De Simone, Eugenio Bennato, Carlo Faiello ed infine Nicola Piovani.

Questi artisti faranno rivivere l’antica canzone napoletana ripercorrendo in modo originale il repertorio musicale di Cimarosa, Paisiello, Costa, Di Giacomo, Rossini ed altri ancora.

museo diocesano

Seguirà, dopo il concerto, una visita guidata nella Chiesa di Donnaregina nuova che ospita l’evento, per ammirare lo spettacolare tetto a capriate della navata, il monumento sepolcrale di Tino da Camaino, il coro delle monache ed il famoso ciclo di affreschi trecenteschi; importanti esempi e testimonianze di grandezza architettonica, scultorea e pittorica partenopea.

Infine la serata, promossa ed organizzata dall’Associazione culturale Vivere Napoli, si concluderà offrendo ai visitatori e spettatori del concerto un piccolo buffet di gustose prelibatezze gastronomiche tipiche della cucina napoletana accompagnate da un buon calice di vino.

Agnese Cavallo

Ulteriori Informazioni:

QUANDO: sabato 21 novembre.

DOVE: A Napoli presso Largo Donna Regina, alla Biglietteria del Museo Diocesano.

ORARI: Appuntamento ore 20:00, inizio turno ore 20:30, durata complessiva 2 ore.

PREZZO: €25 – il biglietto include ingresso con visita guidata, concerto e mini buffet.

PRENOTAZIONE: È necessario rivolgersi a Claudia al numero 334 1119819.

Info e prenotazioni: prenotazioni@viverenapoli.com

Posti limitati fino ad esaurimento.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa denuncia: “L’Italia vende bombe ai sauditi”
Articolo successivoOrientaSud chiude con record di presenze
Agnese Cavallo, nasce a Napoli il 14 novembre 1985. Da sempre appassionata di classicità, da quando il padre le raccontava i miti greci e l’Odissea in lingua napoletana, decide che la letteratura e le materie umanistiche saranno il suo futuro. Si iscrive, così, al Liceo classico Quinto Orazio Flacco di Portici (Na) e continua l’esperienza umanistica alla Facoltà di Lettere Moderne della Federico II di Napoli. Consegue la Laurea triennale nel 2013 con 103/110, presentando una tesi sull’opera di Francesco Mastriani “i Vermi. Studi storici sulle classi pericolose in Napoli”, importante giornalista e scrittore di feullitton napoletano di fine ‘800. Il giornalismo, infatti, è da sempre una passione e, quasi, una vera missione. Convinta che i giornalisti siano spesso persone lontane dalla realtà, pronti, più che alla denuncia alla gogna mediatica, nei suoi articoli preferisce una sana soggettività volta all’etica e al sociale anziché un’oggettività moralistica e perbenista. Nel febbraio 2012 inizia la sua esperienza con il giornale “Libero Pensiero” prediligendo il sociale, la cronaca, la cultura e anche la politica. Il suo argomento preferito? Napoli, tra contraddizioni e bellezza.

NESSUN COMMENTO