È stato presentato ieri in mattinata, presso il palazzo di Città di Cava De’ Tirreni, l’evento di sensibilizzazione sulla tutela dell’ambiente che andrà a coinvolgere circa 4900 studenti provenienti da diverse scuole.

Alla conferenza tenutasi stamane hanno partecipato le istituzioni, nei nomi del Sindaco, Vincenzo Servalli, il presidente della Metellia Servizi, promotrice dell’iniziativa, Giovanni Muoio, l’assessore all’ambiente, Nunzio Senatore, l’assessore alla pubblica istruzione, Paola Moschillo,  il rappresentante del Consorzio Rifiuti Bacino Sa1, Gabriele Quarello e il presidente del Centro Sportivo Italiano di Cava de’ Tirreni, Giovanni Scarlino.

Interessati all’iniziativa sono stati tutti gli istituti comprensivi Cavesi, oltre che le scuole private, i cui professori si sono impegnati a operare una sensibilizzazione sui giovani riguardo il tema dell’ambiente, oggi più che mai in forte pericolo, e a consegnare i biglietti per accedere al Green Village. Riuscire a rendere consci i ragazzi della scelleratezza dell’uomo che sta lentamente logorando la natura ed i suoi frutti, è sicuramente uno degli obiettivi in ambito sociale che gli insegnanti scolastici dovrebbero portare avanti con maggiore frequenza.

Raccolta-Differenziata

L’evento si svolgerà in tre giornate, le tre domeniche (6-13-20), in cui gli studenti, insieme alle proprie famiglie al Green Village, allestito per l’occasione presso l’area dell’Isola Pulita di corso Palatucci (area mercatale). La prima delle tre giornate, il 6 dicembre, sarà dedicata alla raccolta di plastica e multimateriale, le successive domeniche, 13 e 20 dicembre, saranno dedicate rispettivamente al vetro e a carta e cartone.

I ragazzi, con il biglietto fornito loro dagli insegnanti, avranno accesso al percorso che inizierà con il conferimento del rifiuto selezionato previsto per quella domenica, proseguirà con il passaggio attraverso l’area informativa ed educativa con nozioni sul riciclo e sulla necessità di rispettare il corretto smaltimento.

Sarà presente, con uno stand, anche il Nucleo Tutela Ambientale della Polizia Locale e sarà illustrata la nuova regolamentazione approvata di recente in Consiglio Comunale, che prevede l’aumento dal 25 al 30 per cento della premialità per chi conferisce i rifiuti differenziati alle isole ecologiche cittadine e, per chi l’avesse smarrita o ancora non l’avesse, sarà stampata la “Card del Cittadino”, sulla quale vengono registrati i conferimenti per ottenere poi risparmi sulla tassazione per i rifiuti.  Infine si entrerà nella grande area ludica, curata dal Csi, dove i piccoli potranno accedere a tutte le piattaforme di sport, balli e giochi.

Vincenzo Marotta