Torna la Cogestione al Liceo Garibaldi

0
326

Al Liceo G.Garibaldi di Via Carlo Pecchia, 26 torna uno degli eventi più attesi dell’anno: la Cogestione.
Il ciclo di dibattiti voluto fortemente dagli studenti ed organizzato, come da tradizione dagli stessi, in collaborazione con il corpo docenti e la Dirigenza, mai come quest’anno si avvarrà di diversi ospiti prestigiosi.

Si parte Lunedì 14 dicembre dove nella palestra del liceo andranno in scena due conferenze: ”Vittime della Camorra”con Pasquale Scherillo e un dibattitto sugli OPG (ex manicomi) con Giovanni Ferrara.

Le altre attività della 6 giorni di Cogestione saranno: corso di fumetto, seminario sulla cultura Medio Orientale, corso di chitarra, Meditazione Buddhista, seminario sulle droghe, incontro con una Musulmana, corso di disegno, riflessioni su Fabrizio De Andrè, corso di Make Up, corso di magia, Capoeira, corso di chitarra e corso di primo soccorso.

Da segnalare anche i dibattiti sulle radici storiche della crisi Mediorientale: dal dopoguerra ad oggi tenuto dall’ex alunno del liceo, Mattia De Martino, la conferenza con il docente dell’Università Federico II, Prof.Alfano, il dibattito sulla lotta ai tumori, l’incontro con un partigiano da definire e i concerti con il coro del San Carlo e i ragazzi del corso di chitarra.

Coinvolta anche la redazione della nostra Testata Giornalistica Libero Pensiero News che sarà rappresentata da Pasquale De Laurentis, anch’egli ex studente del liceo.

Sabato 18 dicembre invece sarà la volta di Dario Sansone front man dei Foja e Gnut.

Particolare rilevanza avrà il dibattito con Arcigay, Arcilesbica e le famiglie arcobaleno del 18 dicembre.

Ciro Carrelli, rappresentante degli studenti e tra gli organizzatori del progetto dichiara a Libero pensiero News: «La cogestione è un vanto del nostro istituto infatti è molto attesa con impazienza da tutta la componente studentesca. Questa si affina anno dopo anno, e il numero di organizzatori è un continuo crescendo. Ogni anno si presentano corsi innovativi ed interessanti frutto della sinergia dei docenti e degli alunni, costituendo così un’atmosfera unica nel suo genere. La rappresentanza e tutti i volontari danno il massimo per organizzarla in maniera dettagliata e accurata in modo tale da offrire agli alunni il massimo dell’efficienza e del piacere didattico. La cogestione è uno dei fiori all’occhiello del Garibaldi, e poche altre scuole vantano di un’organizzazione interna così curata. I rappresentanti si prepongono infatti, di prendersi cura di ogni alunno che rappresentano guardando sempre alle loro esigenze e ai loro desideri e di conseguenza mettendosi in contatto anche con ospiti esterni. Spero che questa esperienza – conclude – negli anni prossimi, continui a crescere e a svilupparsi proprio come si sta verificando in questi anni»

Pasquale De Laurentis
@pasqdelaurentis

CONDIVIDI
Articolo precedenteHanno di nuovo distrutto l’albero di Natale nella Galleria Umberto I
Articolo successivoNatale con il cuore: solidarietà sotto l’albero
Nasce a Napoli. Consegue il diploma al Liceo Classico Giuseppe Garibaldi di Napoli. E’ qui eletto rappresentante d’istituto dal 2004/2005 al 2008/2009. È cofondatore del giornale scolastico “L’Idea”. Nel settembre 2008, insieme ad altri componenti del Comitato Studentesco, è ospite in uno speciale del Tg di Italia Mia dedicato alla scuola, al quale partecipano gli assessori all’istruzione Gabriele, Cortese e Rispoli. Nel 2005 inoltre, diviene il responsabile provinciale di Napoli dell'Unione degli Studenti, dove è protagonista di numerose battaglie contro l’allora Ministro dell’Istruzione Letizia Moratti. Nel 2008 partecipa attivamente al movimento studentesco dell'Onda, mentre nel 2009 si iscrive al corso di laurea in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Napoli l’Orientale. Da sempre grande appassionato del mondo radiofonico, nel Febbraio del 2012, è cofondatore con Lorenzo Russo di Radio TIN, evolutosi in seguito nel blog Tin Napoli. Nel Giugno del 2013 collabora con la web radio locale RadioSca, dove conduce quattro appuntamenti di Generazione X, il programma da lui ideato, insieme a Lorenzo Russo. Il 12, 13, 14 e 15 Giugno 2014, prende parte al corso di conduzione radiofonica, presso Radio Crc Targato Italia, con insegnanti Max Poli e Rosaria Renna. Da Aprile 2014 inizia a collaborare con il periodico online Libero Pensiero News, dove dal Settembre dello stesso anno assume l'incarico di coordinatore della sezione locale di Napoli e Provincia. Da Aprile 2015 intraprende la collaborazione con Radio Amore Napoli come inviato. Nel Novembre 2015 è cordinatore del ciclo di seminari ''GIORNALISMO E NUOVA COMUNICAZIONE'' organizzato dalla Testata Giornalistica ''Libero Pensiero News'', insieme all'Unione degli Universitari presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell'Università degli studi di Napoli Federico II

NESSUN COMMENTO