Champions ed Europa League, il sorteggio delle italiane

0
33
champions

NYON – Dopo un weekend di alto livello in Serie A, le italiane si sono svegliate il lunedì mattina col grande appuntamento dei sorteggi della UEFA Champions League (ottavi di finale) e di UEFA Europa League (sedicesimi di finale).

Le previsioni non avevano sottovalutato le ardue possibilità di Juventus e Roma per un turno facile ed un’urna benevola. Di fatti, il sorteggio è stato a dir poco catastrofico. Juventus contro Bayern Monaco e Roma contro Real Madrid, sfide affascinanti ma che, purtroppo, vedono le nostre italiane decisamente sfavorite.

La Juve torna a Baviera di Monaco dopo quasi 3 anni, erano i quarti di finale dell’edizione 2012/2013 ed il Bayern eliminò i bianconeri allora allenati da Conte con un doppio 2-0. Quell’anno il Bayern trionfò in finale contro il Borussia Dortmund, ed inoltre è sempre arrivato in semifinale nei due anni successivi, una “tradizione” che per la Juve di Allegri sarà difficile interrompere, nonostante – trasferta di Siviglia a parte – i bianconeri in Europa sembrano viaggiare bene, ma gli uomini di Guardiola saranno un avversario ben più difficile del City battuto due volte nel girone.

Per la Roma invece un altro incubo spagnolo dopo i 6 goal subiti a Barcellona: agli ottavi ci sarà il Real Madrid. Eppure l’ultima volta trionfarono i giallorossi con un doppio 2-1, era il lontano 2008 e la Roma si giocava anche lo Scudetto contro l’Inter, mentre il Real era quasi al capolinea di successi prima che nell’estate del 2009 tornasse Florentino Perez ad investire sui blancos. Seppur gli uomini di Benitez non sembrino così imbattibili come gli anni precedenti, c’è da segnalare che sono 4 anni consecutivi che CR7 & Co. raggiungono almeno le semifinali.

Parentesi Europa League: meno proibitivo il sorteggio nell’altra Europa, per la Lazio trasferta turca col Galatasaray, mentre il Napoli affronterà il Villareal (sfida già vista in Champions nel 2012 con trionfo dei partenopei), interessante la sfida tra Fiorentina e Tottenham dove gli Spurs, negli ultimi tempi, non sembrano al massimo del loro potenziale.

Poteva andare decisamente meglio per le italiane, saranno 180′ di fuoco. Da segnalare inoltre, sfide di alto livello come Arsenal-Barcellona e PSG-Chelsea in Champions League, e Borussia Dortmund-Porto in Europa League.

Raffaele Cianni

NESSUN COMMENTO