Esprime decisa soddisfazione la storica associazione indipendente “Confederazione degli Studenti” per la decisione della Regione Campania presa ieri di rendere il trasporto pubblico gratuito per tutti gli studenti con ISEE inferiore a 35.000 euro.

<<Piccoli grandi passi verso una maggiore equità!>>, commenta Luca Scognamiglio, segretario regionale di Confederazione, che aggiunge: <<Qualche giorno fa al nostro Congresso nazionale si parlava di Diritto allo Studio. Ecco queste sono esattamente le misure che la Regione può e deve prendere per promuovere un diritto allo studio per tutti >> .

<<Si sta lavorando verso il giusto – commenta Mimmo Petrazzuoli, presidente nazionale di Confederazione – tuttavia le lamentele ed i disagi sul trasporto pubblico raramente sono state in relazione ai costi, perché concentrate sul numero di treni e corse: la richiesta di studenti e cittadini campani è per un servizio più efficiente>> .

NESSUN COMMENTO