Il passo falso di The Voice Italy

0
98

In questi ultimi anni i Talent Show hanno preso una solida posizione nelle TV italiane (e non), piazzandosi in prima serata con milioni di ascolti. Il loro intento è quello di trovare e tirare fuori il talento dei concorrenti, i quali partecipano apparentemente di spontanea volontà, senza alcuna richiesta da parte del Talent. Questo incita tantissimi ragazzi ad intraprendere il loro percorso sotto la luce dei riflettori e delle telecamere. Non tutti però sono d’accordo con questo sistema, in quanto in molti bruciano la loro gavetta per entrare nei Talent, saltando tantissime tappe che non solo formano l’artista, ma anche la persona e la preparazione ideologica e concettuale di un percorso artistico.  Oltre a questa fetta di persone però troviamo anche chi questo percorso artistico lo ha già consolidato e di conseguenza rifiuta l’appoggio mediatico del Talent Show, in questo caso proprio Andrea Appino che il 28 Dicembre 2015 ha ricevuto dalla redazione di The Voice of Italy un invito di partecipazione come concorrente del programma televisivo.

Andrea Appino è un musicista italiano, cantante della nota band The Zen Circus, fondata a Pisa nel ’94 composta insieme a Karim QqruMassimiliano Schiavelli (in arte Ufo). Il cantante ha deciso di rendere pubblica, sulla propria pagina Facebook, la risposta alla richiesta di partecipazione di The Voice Italy. Appino, in questo messaggio, spiega al redattore il suo disinteresse alla partecipazione del Talent indicando il percorso della sua band – The Zen Circus – con cui da vent’anni ha girato l’Italia e con ben 12 dischi all’attivo.

“Domandare è lecito, rispondere è cortesia”

aggiunge Appino commentando lo screenshot della conversazione sulla sua pagina ufficiale, supportato dal resto della band e dai suoi fan. In realtà la vera matrice del proprio successo è nella costruzione di un progetto, il credere nel percorso scelto anche quando quest’ultimo presenta degli ostacoli apparentemente difficili.
Quando il talent incontra il Rock

Daniele Deps

NESSUN COMMENTO