E il M5S di Giugliano in Campania si rivolta contro il Direttorio

0
90
m5s

Dopo che sul gruppo pubblico del Movimento 5 Stelle di Quarto i militanti si sono detti contrariati della scelta di Beppe Grillo di consigliare le dimissioni al Sindaco Rosa Capuozzo, ora ci si mette il gruppo di Giugliano in Campania, secondo comune della Provincia di Napoli. In giornata è arrivato il comunicato stampa: “Il gruppo del MoVimento Cinque Stelle di Giugliano, unitamente ai cittadini consiglieri, esprime, sulla base dei fatti noti ad oggi, piena solidarietà all’Amministrazione comunale di Quarto” scrivono, “non essendo a conoscenza di alcuna palese violazione delle norme giuridiche né del regolamento del Movimento 5 Stelle, non si condividono le modalità di decisione e di comunicazione della richiesta di dimissioni di Rosa Capuozzo tramite il blog di Beppe Grillo”.

In Campania, dove Roberto Fico e Luigi Di Maio tengono il controllo della rete dei militanti, la situazione comincia ad essere incandescente. A Quarto sono ormai tanti ad essere contrari alla decisione del Direttorio, messi in difficoltà anche e soprattutto dalla giravolta di molti deputati e senatori campani, i quali, prima del post sul Blog di Grillo, erano contrari alle dimissioni di Rosa Capuozzo e che, oggi, restano in silenzio senza commentare. Dall’alto verso il basso, una crisi di democrazia tutta interna per un Movimento che si è costruito intorno alla figura di Grillo e sulla retorica dell’uno vale uno.

E’ proprio questo che viene scritto nel comunicato stampa dei grillini di Giugliano: “E’ la prima volta che il gruppo di Giugliano si trova in disaccordo con una scelta del blog, non per il merito, ma per le modalità. Uno dei principi fondanti del movimento 5 stelle é la democrazia partecipata, dove le decioni vengono prese dalla base e dove uno vale uno, senza alcun sistema verticistico.”

COMUNICATO STAMPAIl gruppo del MoVimento Cinque Stelle di Giugliano, unitamente ai cittadini consiglieri, esprime,…

Posted by Movimento Cinque Stelle Giugliano in Campania on Lunedì 11 gennaio 2016

NESSUN COMMENTO