Arrivano le norme pesanti per i fumatori

0
87

Dal 2 febbraio 2016 entrerà in vigore un nuovo decreto legislativo che regolerà la produzione, la presentazione, la vendita e il consumo di sigarette, tabacco e prodotti derivati in Italia. Il decreto recepisce la direttiva 2014/40/UE del Parlamento europeo.
E’ previsto un inasprimento delle regole per ciò che riguarda la lavorazione, la presentazione e la vendita delle sigarette e dei prodotti correlati.

Con la nuova normativa non sarà più possibile fumare nelle auto, in sosta o in movimento, in presenza di minori e di donne in stato di gravidanza, ma anche all’aperto, nelle adiacenze esterne delle strutture universitarie ospedaliere, presidi ospedalieri e IRCCS pediatrici e alle pertinenze esterne dei reparti di ginecologia e ostetricia, neonatologia e pediatria delle strutture universitarie ospedaliere e dei presidi ospedalieri e degli IRCCS.

Non saranno più in commercio i pacchetti da 10 di sigarette e saliranno le sanzioni per la vendita ai minori da 500 a 3mila euro. I trasgressori potranno rischiare anche la sospensione della licenza per 15 giorni dell’attività.

NESSUN COMMENTO