Nasce il nuovo presidio di Libera “Jerry Essan Masslo” a Nocera Inferiore

0
145

E’ stato dedicato alla memoria di Jerry Essan Masslo in nuovo presidio di Libera con sede a Nocera Inferiore. L’annuncio era arrivato in occasione della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato.

Con questa dedica speciale, a Nocera Inferiore il nuovo presidio di Libera – l’associazione antimafia guidata da don Luigi Ciotti – vuole trasmettere un messaggio di amore alle migliaia di vite che si sono spente nel viaggio della speranza, attraverso il Mediterraneo e attraverso i pregiudizi di chi nutre astio nei confronti degli stranieri.
Jerry Essan Masslo era un rifugiato arrivato in Italia dal Sudafrica. All’età di 30 anni fu assassinato a Villa Literno (CE) da un gruppo di criminali. Fu assassinato nel 1989 nel capannone dove dormiva con altri 28 immigrati, morendo in nome della sua dignità nel corso di una rapina.

Dietro la costruzione del nuovo presidio c’è stato un lungo periodo di formazione attraverso laboratori che trattavano temi come beni confiscati e diritti umani. I ragazzi che lo costituiscono il 14 e 15 Novembre hanno provveduto a vendere pacchi di pasti in piazza per farsi conoscere.

12642500_1736477766585588_2875437003213576429_nDalle ore 17,30 è iniziato l’evento per l’inaugurazione, con un’esibizione di tiro alla funa in Piazza Diaz, con alcuni rappresentanti della comunità indiana. Alle ore 18,00 nell’Aula Consiliare è stata ufficialmente sancita la nascita del presidio, con un’esibizione musicale da parte della comunità ucraina. Riccardo Christian Falcone ha svolto il ruolo del moderatore. E’ intervenuta Anna Garofalo e Fabio Giuliani, per Libera Salerno e Libera Campania, Renato Natale, sindaco di Casal di Principe e presidente dell’associazione Jerry Masslo, Davide Pati, vicepresidente nazionale di Libera. Francesco Vecchione, studente di Giurisprudenza, è stato nominato presidente del presidio. Al termine degli interventi è stato sottoscritto un patto tra i referenti territoriali e tra l’associazioni la Fucina ed il gruppo scout di Nocera Inferiore, oltre alla preside della scuola Domenico Rea e la preside del liceo classico G. B. Vico.

La serata si è conclusa con il taglio della torta, uno dei presenti ha commentato:”Un altro dei 100 passi verso il 21 Marzo!”

Poco tempo fa a Castel San Giorgio è stato aperto un presidio dedicato a Marcello Torre.
Quest’anno sarà la Sicilia la capofila delle piazze per la commemorazione delle vittime della criminalità organizzata il 21 Marzo, ma le manifestazioni si terranno comunque in tutte le maggiori piazze italiane, tra cui anche Salerno.
Il 24 Agosto a Villa Literno ci sarà anche una commemorazione speciale a Jerry Essan Masslo.

 

Sara C. Santoriello

 

NESSUN COMMENTO