Scotto (SI): “Palazzo Fuga priorità per Napoli, destiniamolo ai giovani e all’accoglienza”

0
77

Arturo Scotto, capogruppo di Sinistra Italiana alla Camera dei Deputati, intervistato dalla redazione di Libero Pensiero sul tema di Palazzo Fuga: “Il recupero di Palazzo Fuga è una priorità per Napoli ed il Paese. Destinarlo alla sua funzione originaria è un segnale enorme in una città che ha 3000 senza tetto, dati caritas e dove anche questo inversno un clochard è morto”.

Sul tema si sono sollevate molte polemiche, come quelle che hanno riguardato la proposta di rendere Palazzo Fuga il Louvre napoletano: “Figuriamoci se il tema in una città che vive e respira grazie alla cultura può essere scartato, tuttavia ho l’impressione che nel ventaglio delle priorità occorra dare una risposta al sogno di una città che si occupa dei più deboli. Chi lo fa può rilanciare anche un segnale sul piano della cultura”. 

Quali altre soluzioni per Palazzo Fuga oltre l’accoglienza? “Questo Palazzo può essere un polmone, soprattutto per le giovani generazioni, colpite di più da questa crisi economica che ha diminuito la loro opportunità di crescita economica, sono tanti i giovani che sono dovuti fuggire dall’Italia per costruire un futuro di vita. Io penso che una politica di integrazione delle giovani generazioni debba essere una priorità, questo significa formazione di alto profilo, incubatori, strumenti di autorealizzazione. Si è valorizzata l’idea di Apple di venire a Napoli, è un fatto positivo, ma ci sono anche tante altre imprese sul terreno nazionale e internazionale che possono tornare a Napoli: una città viva.”

E il segnale al Governo e Vincenzo De Luca: “Abbiamo assistito nel corso di vent’anni ad una riduzione incredibile per il diritto allo studio, in questa legge di stabilità non si dà una risposta alla domande delle borse sul terreno dei mezzi e strumenti. La stessa università federico II, una delle isttuzioni  culturali più importanti del mezzogiorno meriterebbe ben altra attenzione dal governo nazionale troppo impegnato a fare classifiche tra università di serie a e serie b. Lo studentato di Via Brin non basta, Palazzo Fuga può anche essere una risposta.

Luca Mullanu

Antonio Volpe

Pasquale De Laurentis

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl ruolo dell’intellettuale: la lotta al dogma
Articolo successivoA letto dopo Carosello!
Lavoratore precario nel settore del turismo, appassionato di politica sin dalla nascita. Fondatore e ideatore di Libero Pensiero online, insieme ad Emanuele Tanzilli. Cuore a sinistra, contribuisce alla crescita della FGCI, di cui era anche Segretario Provinciale di Napoli. Un libero pensatore: scrive praticamente da sempre. Da ragazzo, come tantissimi altri, avvertiva il peso delle ingiustizie della società: voleva cambiare il mondo e ha cominciato ad impegnarsi durante i primi anni di Liceo. Ha sempre odiato le ingiustizie, tanto quanto i suoi compagni di viaggio. Non ama i dogmi, ma lo anima la voglia di discutere.

NESSUN COMMENTO