ExOpg: Visita all’Ispettorato del Lavoro per la campagna contro il lavoro nero

0
83

Il 3 febbraio 2016, come Camera Popolare del lavoro, abbiamo fatto una cosa che a Napoli non era mai stata tentata. Insieme a una trentina di persone tra solidali e lavoratori, che in questi ultimi mesi si sono rivolti allo sportello legale gratuito presso l’Ex OPG “Je so’ Pazzo”, ci siamo recati, verso le ore 11:30, presso gli uffici della Direzione provinciale del lavoro di Napoli, in via Amerigo Vespucci, per denunciare collettivamente i casi di lavoro nero che in tanti ci hanno segnalato.

Dopo la scrittura del manualetto di autodifesa legale, la raccolta di segnalazioni in pizza e la diffusione di una video-inchiesta sul lavoro nero a Napoli, un altro passo in avanti è stato fatto!

Siamo stati infatti ricevuti da alcuni ispettori e dal direttore dell’Ispettorato che si sono resi disponibili ad accettare le nostre segnalazioni e a procedere ai controlli. Abbiamo constatato come l’attività di ispezione sia impedita anche dalla carenza di personale rispetto alla mole di lavoro nero in questa città.

La Camera Popolare del Lavoro, quindi, si farà carico di consegnare, come soggetto giuridico, all’Ispettorato le segnalazioni dei lavoratori, tutelando in questo modo i lavoratori stessi che, a detta degli ispettori con cui abbiamo parlato, difficilmente denunciano le condizioni di sommerso quando il rapporto lavorativo è ancora in essere, per paura di licenziamenti o rappresaglie da parte datoriale.

Questo è un segnale che vogliamo mandare alle attività e imprese che non sono in regola e che sfruttano i lavoratori: da oggi non sono più soli, da oggi esecitiamo tutti insieme una pressione sugli organi competenti per ottenere quello che ci spetta! Controlleremo dal basso l’operato degli ispettori in merito alle segnalazioni già ricevute, e continueremo a raccoglierne delle altre!

Il nostro sportello legale gratuito è aperto tutti i mercoledì dalle 18 alle 20.

NESSUN COMMENTO