Sospensioni al Siani, gli studenti: ”Sono illegittime e ci opporremo”

0
2409
ITALIA- Casalnuovo (NA)- Novembre 2011- Assegnazione Pon Fse e Por Campania all'Istituto Giancarlo Siani. Ph. Giuliana Calomino

Dopo l’occupazione, all’I.I.S.S. “G. Siani” di Casalnuovo, il collegio docenti ha preparato un documento di “proposte per provvedimenti didattico-disciplinari in seguito all’occupazione”.

Queste proposte, non sono mai state votate in consiglio d’istituto ed includevano oltre al blocco delle attività nel primo quadrimestre, provvedimenti per note disciplinari e ritardi.

Nel documento si legge che i coordinatori di classe devono prendere atto e verbalizzare note e ritardi e chi supera più di 3 note individuali mensili, verrà sospeso, chi farà più di 3 ritardi mensili verrà sospeso. Nessuno aveva dato conto a questi provvedimenti, anche perché, non sono stati approvati ed emanati da nessuno. Dopo i consigli di classe sono scattate decine di sospensioni, anche a chi non ha raggiunto il limite stabilito da questo documento senza valore legale. Nessuna legge dice di agire in questo modo, anzi, lo Statuto delle studentesse e degli studenti(Decreto del Presidente della Repubblica n. 249, 24 giugno 1998), art. 4 comma 7 dice che ”Il temporaneo allontanamento dello studente dalla comunità scolastica può essere disposto solo in casi di gravi e reiterate infrazioni disciplinari”. È un provvedimento illegittimo e soprattutto impossibile da attuare. Alcuni degli studenti sospesi, non hanno raggiunto neanche i limiti stabiliti da questo “documento che non ha nessuna valenza”, alcuni di questi hanno partecipato alla protesta dei mesi passati, questa è la “buona scuola”, dove vengono sgozzati gli spazi di democrazia e dove la repressione prende il sopravvento, per questo noi non lasceremo passare questa violenza agli studenti, alla democrazia e alla legalità.

Gli studenti e le studentesse dell’IISS Giancarlo Siani di Casalnuovo di Napaoli

NESSUN COMMENTO